L’appello dei Miller ai genitori di tutto il mondo: «State attenti, così è annegata nostra figlia»

di Redazione | 19/08/2018

Miller

Bode e Morgan Miller, sciatore di fama mondiale e pallavolista statunitense, hanno rotto il silenzio sulla morte della loro figlia di 19 mesi Emeline Gier, annegata nella piscina di un loro vicino a sud di Los Angeles il 12 giugno scorso.

LEGGI ANCHE > La figlia di 19 mesi del campione di sci Bode Miller è morta annegata in una piscina

Famiglia Miller, appello a genitori

Morgan Miller ha pubblicato una foto su Instagram per sensibilizzare i genitori di tutto il mondo su una delle cause di morte maggiori tra i bimbi tra gli 1 e i 4 anni.

Vorrei poter avere un altro giorno per stringerti, ma fino a quel giorno, continuare a lavorare su di me e darmi la forza di diffondere consapevolezza, amore mio“, ha scritto la pallavolista su Instagram. Parole, queste, integrate da una foto dove la si vede abbracciare Emeline in ospedale, intubata pochi attimi prima di morire.

Lo stesso Bode Miller aveva dato la sconcertante notizie della morte di sua figlia: “Siamo più che devastati. La nostra bimba Emmy è morta. Mai nella vita avrei potuto pensare di provare un dolore simile“.

In precendenza un altro appello è stato lanciato dalla German Lifeguard Association, l’associazione di bagnini tedeschi, per via dei numerosi incidenti in piscina che hanno coinvolto i bambini.

(Foto credits: Twitter)