Molise, forte terremoto: scossa di magnitudo di 4.7

di Redazione | 15/08/2018

scosse Molise

A dieci giorni di distanza dal tragico anniversario del terremoto che il 24 agosto 2016 devastò Amatrice, una nuova scossa attraversa il centro-Italia. Stavolta è terremoto Molise, con una magnitudo che l’INGV – Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia – quantifica intorno ai 4.7 gradi della scala Richter.

Terremoto Molise, i dati dell’INGV

La scossa si è registrata alle 23.58 del 14 agosto 2018, a ridosso del giorno di Ferragosto. L’epicentro è in provincia di Campobasso, in località Montecilfone. Il terremoto in Molise si è avvertito distintamente lungo tutta la costa adriatica, fino in Abruzzo (soprattutto nella provincia di Pescara). La scossa è stata percepita anche in Campania, nella provincia di Avellino e arrivano testimonianze in tal senso anche dalla città di Napoli.

L’epicentro, sempre secondo l’istituto di geofisica, è stato individuato a 19 chilometri di profondità.

La scossa è durata alcuni secondi e diverse persone si sono riversate in strada. Al momento, però, non si hanno notizie di danni a cose o persone. La notizia è stata confermata anche dalla Protezione Civile, che sta effettuando le opportune verifiche nell’area, ma che al momento non ha rilevato – dopo circa mezz’ora dalla scossa – alcun danno alle strutture. La stessa conferma arriva anche dall’ufficio dei Vigili del Fuoco che, tuttavia, sta ricevendo decine di segnalazioni e di chiamate al solo scopo di ricevere informazioni, senza alcuna richiesta di intervento.

LEGGI ANCHE > Terremoto Molise, magnitudo 4.2 ed epicentro ad Acquaviva Collecroce

Terremoto Molise, quattro mesi fa un fenomeno analogo

Anche lo scorso 25 aprile si era verificato un fenomeno analogo, nella stessa zona dove si è registrato il sisma nella tarda serata del 14 agosto. In quella circostanza, l’epicentro era stato individuato ad Acquaviva Collecroce e anche in quell’occasione non si erano registrati danni a cose o persone. La magnitudo, lo scorso 25 aprile, era di 4.2 gradi della scala Richter.

[Foto da Twitter]