incidente Nettuno
|

Guida senza patente, fa un incidente e la figlia muore: l’uomo rischia il linciaggio

Gli era stata ritirata la patente da 9 anni. Nonostante questo, si era messo al volante – portando con sé la figlia di 8 anni e l’altra, più piccola, di 7 – sotto l’effetto di alcol. Un uomo, nella notte tra il 10 e l’11 agosto, si è reso protagonista di un terribile incidente stradale, nel corso del quale ha perso la vita proprio l’incolpevole figlioletta. L’episodio si è verificato a Nettuno, vicino Roma.

LEGGI ANCHE > La storia dei 23 colleghi di lavoro in vacanza tutti insieme: «Lo rifaremo»

Incidente Nettuno, l’uomo di 39 anni rischia il linciaggio

L’uomo alla guida della sua vettura, un 39enne, è stato trasportato in ospedale, dove è risultato positivo all’alcol test. Consapevole di aver distrutto la sua famiglia, ha cercato in extremis di allontanarsi dalla struttura dove era stato ricoverato. Tuttavia, la sua fuga è durata pochissimo: in poco tempo, è stato rintracciato dalle forze dell’ordine ed è stato denunciato per omicidio stradale. L’altra figlia più piccola, di 7 anni, è ferita ma non è in gravi condizioni.

Non sarebbe scattato l’arresto perché l’uomo avrebbe superato di poco il tasso alcolemico per mettersi alla guida e, inoltre, l’allontanamento dall’ospedale – e non dal luogo dell’incidente – non configurerebbe l’ipotesi dell’omissione di soccorso.

Incidente Nettuno, la dinamica dell’incidente

Mentre cercava di allontanarsi, tuttavia, l’uomo si è sottratto a un tentativo di linciaggio. Il suo comportamento, oltre alla condotta irresponsabile, ha irritato i presenti che gli si sono scagliati contro. Il 39enne voleva evitare l’incontro con i parenti della madre delle due bambine.

Nel corso della giornata, poi, sono emersi ulteriori dettagli circa la natura dell’incidente. La bambina che non ce l’ha fatta viaggiava con ogni probabilità senza le cinture di sicurezza ed è stata sbalzata fuori dalla vettura dopo l’impatto con un palo sul ciglio della strada. L’incidente si sarebbe verificato a pochi passi dall’abitazione della famiglia, dopo una serata trascorsa sulle giostre del litorale laziale, mentre la madre era ancora al lavoro in un ristorante dove prestava servizio.

FOTO di repertorio ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI