Sparatoria in Canada, a Fredericton: 4 morti, fermato un sospetto. Allarme cessato

di Redazione | 10/08/2018

sparatoria canada

Quattro persone sono morte in una sparatoria avvenuta stamattina in Canada, precisamente a Fredericton, in New Brunswick, a nord-est di Montreal. Dopo il suo intervento la polizia ha invitato tutti gli abitanti della zona a «restare in casa con le porte chiuse per la loro sicurezza». La sparatoria ha avuto luogo in una zona residenziale, a Brookside Drive. Un giornalista di New Brunswick ha riferito che quattro colpi sono stati uditi intorno alle 8.20 del mattino. Un sospetto è stato fermato e al momento è ferito. La polizia, dopo qualche ora, ha dichiarato che l’allarme poteva essere considerato cessato. (Ultimo aggiornamento alle ore 17.26 del 10 agosto)

 

sparatoria canada
(Immagine: la zona della sparatoria a New Brunswick. Fonte: Google Maps)

 

Sparatoria in Canada: 4 morti a Fredericton, a nord-est di Montreal

Il New Brunswick si trova nel Canada orientale. Si tratta di una delle province marittime del Canada, insieme alla Nuova Scozia e all’Isola del Principe Edoardo. Fredericton è la capitale. La popolazione supera le 700mila unità. Il New Brunswick fa parte del cosiddetto Canada francese.

L’appello della polizia su Twitter: «Non pubblicate informazioni»

Dopo l’intervento la polizia di Fredericton ha anche diffuso un appello via Twitter. «Importate: si prega di non pubblicare informazioni sulla posizione o sulle attività della polizia o dei primi soccorritori. Stiamo ancora lavorando a un incidente attivo. Rilasceremo le notizie confermate non appena possibile». La polizia si riferiva ad alcune fotografie che sono circolate sui social network e ai servizi sulle tv locali che avrebbero potuto aiutare l’autore della sparatoria.

 

 

Fermato un sospetto

In seguito la polizia di Fredericton ha annunciato di aver catturato una persona. «UDPATE: in questo momento possiamo confermare che abbiamo un sospetto in custodia. La polizia continua a mantenere l’area di Brookside circoscritta per le prossime ore mentre l’indagine è in corso. Si prega di continuare ad evitare l’area e seguirci per i fatti»

 

 

(Immagine di copertina da Google Maps)

TAG: Canada