Venezia
|

Scontro mortale nella laguna di Venezia, due morti e quattro feriti

Alle 23.50 di venerdì 3 agosto un incidente tra un motoscafo e un barchino di pescatori ha causato la morte di due persone e il ferimento di altre quattro.

LEGGI ANCHE > Ragazzo down ucciso dalla polizia in Svezia perché aveva con sé una pistola giocattolo

Lo scontro è avvenuto nella zona di Sant’Andrea San Nicoletto del Lido e dalle prime ricostruzioni è stato il motoscafo a investire l’altra imbarcazione a grande velocità.

Le vittime sono i due pescatori, mentre i quattro feriti sono stati lasciati alle cure dei sanitari, sono giovani e originari di Venezia.

Sul luogo dell’incidente è intervenuto il personale del 118. Renzo Rossi, 60 anni di Venezia, è stato trovato gravemente ferito ed è deceduto durante il tragitto verso l’ospedale dei Santi Giovanni e Paolo di Venezia. L’altro corpo, quello di Natalino Gavagnin è stato trovato soltanto intorno all’1.30.

La capitaneria di porto di Venezia è al lavoro per capire la dinamica esatta dell’incidente e le eventuali responsabilità delle due imbarcazioni, sotto il coordinamento dell’autorità giudiziaria. Nel frattempo è stato disposto il test alcolemico per le quattro persone presenti sul motoscafo, risultato poi negativo.

L’esponente del Pd Stefano Pedica ha commentato l’accaduto: “Purtroppo Venezia sta diventando un’autostrada del mare dove motoscafi sfrecciano senza regole e le proteste di gondolieri e pescatori finora sono state vane. Bisogna tornare alle origini, restituendo la laguna a barchini e gondolieri”.
(Foto credits: Ansa)

TAG: Venezia