Matera, la Capitale della Cultura allagata per colpa dei temporali

di Enzo Boldi | 03/08/2018

Matera allagata

Il maltempo che sta colpendo l’Italia sta lasciando il segno anche a Matera. La Capitale della Cultura 2019 è completamente allagata a causa del violento nubifragio che sta colpendo in queste ore la Basilicata e il Centro-Sud. Dal video pubblicato sul profilo Facebook di Trmtv.it, le immagini di una città in ginocchio, tra strade allagate dall’acqua che i tombini non riescono a far defluire, ai camion rovesciati in strada. Dagli utenti sui social arrivano testimonianze di strade interrotte a causa di alberi caduti e frane.

LEGGI ANCHE > Bari, maltempo: cascata di acqua all’Ospedale San Paolo

Il video, girato in piazza San Pietro Caveoso, mostrano la quantità incredibile di acqua che ha invaso le strade centrali di Matera. Acqua che arriva fino alle ginocchia dei passanti che provano a cercare rifugio e a recuperare alcune sedie, probabilmente di un bar della piazza. I commenti sotto al video di Trmtv attaccano la giunta comunale, rea di non aver provveduto a sistemare e pulire i tombini nella città, nonostante l’ondata di maltempo fosse ampiamente prevista da qualche giorno.

Matera allagata, un nubifragio mette in ginocchio la Capitale della Cultura 2019

«Capitale europea ci può stare, ma in quanto ad altro siamo messi male! Cerchiamo di essere meno narcisisti e più concreti nelle opere pubbliche, svegliatevi in giunta che non si può più sopportare tutto ciò!!!», è il commento di un utente e cittadino materano apparso su Facebook sotto le immagini della piazza allagata. «Capitale dell’incuria», commenta qualcun altro. Sul posto stanno intervenendo le forze dell’ordine che stanno provando a soccorrere chi è rimasto in strada.

Matera allagata, la Protezione Civile aveva annunciato «allerta arancione»

Le immagini della prossima Capitale della Cultura completamente allagata stanno facendo il giro del mondo. Non una bellissima pubblicità per la classe politica di Matera e per l’evento tanto atteso del 2019. Da giorni la Protezione civile aveva dichiarato l’allerta arancione per oggi su Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Calabria e Basilicata.

 

(foto di copertina: estratto dal video pubblicato su Facebook dal profilo di Trmtv.it)