Via Sergio Marchionne, Vittorio Sgarbi intitola una via a Sutri all’ex manager di Fiat

di Enzo Boldi | 30/07/2018

Vittorio Sgarbi

Sarà Sutri, cittadina in provincia di Viterbo, a intitolare la prima strada a Sergio Marchionne. Lo ha dichiarato il Sindaco del paesino laziale, Vittorio Sgarbi che è voluto essere il primo a dare un riconoscimento toponomastico al manager italo-canadese scomparso lo scorso 25 luglio in una clinica Svizzera. La stima del critico d’arte e politico in quota Forza Italia nei confronti di Marchionne non è mai stata celata.

LEGGI ANCHE > Il padre di Manuela, la compagna di Marchionne: «Sergio stava male da un anno»

«La prima strada in Italia dedicata a Sergio Marchionne – si legge in una nota pubblicata dall’ufficio stampa del Sindaco Vittorio Sgarbi -, il manager della Fiat da poco scomparso, si trova a Sutri, in provincia di Viterbo, comune di cui è sindaco, dallo scorso giugno, lo storico e critico d’arte Vittorio Sgarbi, che è anche deputato di Forza Italia alla Camera. Lo ha deciso lo stesso Sgarbi per onorare la memoria del manager italiano».

Via Sergio Marchionne, a Sutri la prima strada intitolata al manager

L’amministrazione comunale di Sutri, inviterà alla cerimonia di intitolazione la famiglia di Marchionne, anche se ancora non ne è stata fissata la data. «La strada che abbiamo individuato è quella adiacente al campo da golf – ha spiegato il Sindaco e deputato di Forza Italia Vittorio Sgarbi -, dove vi è una struttura che sarà presto adibita sede di incontri internazionale sui temi dell’economia e del lavoro».

Via Sergio Marchionne, in quella strada sorgerà un centro di incontri internazionali

Sgarbi non ha mai negato la sua stima incondizionata per il manager da poco scomparso ed è voluto essere il primo rappresentante politico a fare qualcosa di concreto per onorarne la memoria, attraverso l’intitolazione di una strada che, ben presto, sarà teatro di incontri su temi economici e del lavoro. A cinque giorni dalla notizia della morte di Marchionne, è questo il primo riconoscimento ufficiale di una cittadina italiana.

(foto di copertina: Sonia Brandolone/Pacific Press via ZUMA Wire)