Salvini vara l’esperimento “spiagge sicure”, 2 milioni di fondi a 54 comuni

di Redazione | 28/07/2018

Salvini

Sono stati individuati i 54 comuni a cui verranno destina oltre due milioni di euro di fondi stanziati dal ministro degli Interni Matteo Salvini per il piano “spiagge sicure” 2018.

LEGGI ANCHE > Governo scontro Conte-Salvini. «La Tav non si fa». Il leghista: «Si va avanti, non indietro»

Lo ha annunciato lo stesso Salvini con un tweet: “Finalmente spiagge sicure e ripulite, senza venditori abusivi. A differenza del passato, ai Comuni le risorse necessarie per i controlli: 2 milioni e mezzo di euro per 54 località. Dalle parole ai fatti!“.

Il ministro degli Interni aveva illustrato il piano anti-abusivi lo scorso 6 luglio. Questi i comuni selezionati:

Venezia, Cavallino, Treporti, Iesolo e San Michele al Tagliamento; Rimini, Riccione, Bellaria, Igea Marina e Cattolica; Ravenna, Cervia; a Forlì-Cesena, Cesenatico e Gatteo); Napoli, Sorrento, Ischia e Forio; Ferrara: Comacchio; Foggia: Vieste e Peschici; Grosseto, Castiglion della Pescaia e Follonica;  Sassari, Arzachena e Alghero;  Livorno, Bibbona, Capolivieri e San Vincenzo; Lucca, Pietrasanta e Camaiore; Rovigo, Rosolina;  Ascoli Picno, San Benedetto del Tronto; Ancona, Senigallia e Numana; Messina, Taormina e Giardini Naxos; Savona, Alassio, Finale Ligure e Loano; Lecce, Ugento, Otranto e Gallipoli; Nuoro, Orosei, Budoni e San Teodoro; Salerno, Camerota e Capaccio; Cagliari, Muravera e Villasimius; Imperia, Diano Marina; Cosenza, Cassano all’Ionio; Palermo, Cefalù; Pesaro Urbino, Gabicce Mare; Brindisi, Fasano; Teramo, Tortoreto e Giulianova; Latina, Fondi; Fermo, Porto Sant’Elpidio; Trapani, San Vito Lo Capo; Macerata, Porto Recanati.

I beneficiari, dunque, sono 15 al Nord, 23 al Centro e 16 al Sud.

(Foto credits: Ansa)