Forza Nuova scheda con fascio
|

Esponenti di Forza Nuova pubblicano sui social la scheda con un fascio littorio

Rischiano una denuncia per aver violato il divieto di introduzione dello smartphone nella cabina elettorale. Non contenti, tuttavia, hanno anche pubblicato il loro scatto sugli account social. Stiamo parlando di alcuni esponenti di Forza Nuova, rappresentanti locali del movimento di estrema destra.

LEGGI ANCHE > Elezioni politiche 2018: notizie e dati su affluenza, exit poll e spoglio | LIVEBLOG

FORZA NUOVA SCHEDA CON FASCIO PUBBLICATA SUI SOCIAL

Come riportato da Il Messaggero – in un articolo a firma Marco Pasqua -, tre attivisti di Forza Nuova (tutti di Roma) hanno pubblicato l’immagine di una scheda elettorale. In due casi quest’ultima non conteneva indicazioni di voto, ma il terzo attivista ha postato la fotografia del retro della scheda imbrattato da un fascio littorio e dalle scritte «Giuliano libero» e «Acab» (All Cops are bastard).

FORZA NUOVA SCHEDA CON FASCIO E SCRITTE

Nell’articolo de Il Messaggero, si sostiene che la richiesta di libertà per «Giuliano» faccia riferimento a Giuliano Castellino, uno dei leader di Forza Nuova che, dallo scorso mese di ottobre, è sotto osservazione per aver bloccato l’assegnazione di un alloggio popolare a una famiglia di origini eritree che ne aveva diritto. Nella circostanza, si arrivò anche a uno scontro con tre poliziotti, rimasti successivamente feriti.

Proprio per questo motivo, dunque, è stata apposta anche l’altra sigla, ovvero l’insulto tradizionale agli agenti della polizia. Sempre secondo il cronista de Il Messaggero, l’autore del gesto sarebbe collegato anche all’affissione degli adesivi di Anna Frank con la maglia della Roma, episodio di conclamato antisemitismo accaduto qualche mese fa allo Stadio Olimpico.