Paolo Bargiggia
|

Paolo Bargiggia rivendica di essere fascista

Paolo Bargiggia ha rivendicato di essere un fascista.  Il giornalista sportivo di Mediaset, piuttosto noto al grande pubblico per essere uno dei maggiori esperti di calciomercato, è da tempo attivo su Twitter, dove non si risparmia nel commentare fatti di attualità.

Paolo Bargiggia rivendica di essere fascista

Bargiggia ha dichiarato di essere vicino a CasaPound, tanto che scrive regolarmente, di sport, sulla rivista del movimento di estrema destra, il Primato Nazionale. Su Twitter ieri Paolo Bargiggia è stato definito un fascista, e come risposta il giornalista sportivo ha twittato di considerarlo un complimento.

LEGGI ANCHE > DIRIGENTE DI FORZA NUOVA PICCHIATO A PALERMO, FU CONDANNATO PER BOTTE AGLI IMMIGRATI

Paolo Bargiggia
Dopo questo tweet, piuttosto condiviso, «Non dovevi disturbarti per farmi un complimento. Grazie mille», Bargiggia ha continuato a rivendicare la sua orgogliosa affiliazione all’estrema destra nel thread, prendendosela con i governi comunisti che hanno riempito l’Italia di clandestini, così costringendo a suo dire molti nostri connazionali alla povertà. A chi gli chiedeva un giudizio sull’omicidio di Giacomo Matteotti, uno dei numerosi crimini commessi dal regime fascista di Benito Mussolini, Paolo Bargiggia ha risposto ironicamente interrogandolo sulla sua opinione in merito alle guerre puniche. Il giornalista sportivo di Mediaset è una figura piuttosto nota, e benché il suo orientamento di destra nazionalista fosse conosciuto, stupisce l’orgoglio con cui rivendichi l’essere fascista.

Foto copertina: screenshot di Youtube