Lo scivolone in American Crime Story

di Redazione | 19/02/2018

AMERICAN CRIME STORY

American Crime Story: L’assassinio di Gianni Versace è una serie molto interessante. Il regista Ryan Murphy è caduto però in un errore notato solo da pochi (ma attenti) spettatori.
A parlare dell’errore è Bitchyf.it:

Lo scivolone del regista si è verificato immediatamente ad inizio puntata quando è apparsa in sovraimpressione la scritta “Milano, giugno 1995” ed immediatamente dopo una ripresa dall’alto della città lombarda.

Nulla di preoccupante, se non fosse che dalla ripresa realizzata con il drone, Ryan Murphy si sia scordato di rimuovere in post produzione l’Unicredit Tower, la Torre di Diamante ed il Bosco Verticale, inaugurati tutti dal 2012 al 2014, ben vent’anni dopo la scena che vedrebbe Gianni e Donatella Versace discutere in merito al coming out pubblico dello stilista.

guarda il trailer della seconda stagione:

 

 

(contenuto sponsorizzato)