Luigi Di Maio promette di aiutare le banche sugli Npl, e contraddice Grillo | VIDEO

di Andrea Mollica | 03/02/2018

Di Maio

Luigi Di Maio in soccorso delle banche italiane su uno dei problemi maggiori della nostra finanza. Nell’incontro con gli investitori istituzionali avvenuto a Londra il candidato premier del M5S ha fatto una promessa passata inosservata, ma che contraddice profondamente la linea tradizionale di Beppe Grillo su finanza e debito pubblico. Di Maio, coadiuvato dal professor Lorenzo Fioramonti, ha infatti affermato di voler aiutare le banche a recuperare più velocemente i crediti deteriorati, velocizzando gli iter processuali, e abolendo parte delle normative fallimentari attuali. In questo modo i loro crediti deteriorati si svaluterebbero di meno rispetto al passato, così aiutando i loro bilanci.

Luigi Di Maio promette di aiutare le banche sugli Npl, e contraddice Grillo | VIDEO

La proposta non é particolarmente innovativa o sconvolgente, ma appare profondamente diversa rispetto a quanto il Movimento 5 Stelle ha sempre detto su questi temi. Velocizzare il recupero dei crediti deteriorati significa aiutare le banche e penalizzare i cittadini, aziende così come famiglie, che non riescono a ripagare i loro debiti. L’esatto opposto di quando Beppe Grillo invocava il default sul debito pubblico, una misura che avrebbe incenerito la maggior parte dei bilanci delle banche  italiane, le principali investitrici sulle obbligazioni sovrane emesse dal nostro Stato. Ancora una volta Di Maio ha evidenziato la profonda novità della sua candidatura a premier. Il M5S “rivoluzionario” sopravvive solo il tour in camper di Alessandro Di Battista, mentre Beppe Grillo ormai è sempre più defilato rispetto ai 5 Stelle istituzionali che corteggiano banche e alta finanza. Un processo di normalizzazione notato tanto da una delle più importanti testate finanziarie globali, Bloomberg, quanto da Povia.

LEGGI ANCHE > ALESSIA D’ALESSANDRO NON SA PRONUNCIARE «CDU» IN TEDESCO | VIDEO

 

Bloomberg ha dedicato grande enfasi in un articolo sulla conferenza stampa di Di Maio alla promessa di aiutare le banche nel recupero degli Npl.
Di Maio

Si tratta di una misura che piace molto agli investitori istituzionali che Grillo ha sempre contrastato, teorizzando ripudi del debito di matrice sudamericana. Povia è un cantante che da diversi anni si è costruito un forte seguito nell’opinione pubblica sovranista sui temi della lotta all’euro e della presunta schiavitù imposta dalla finanza col debito.

Di Maio

Giuseppe Povia nel video si interroga sulla apparente scelta del M5S di aiutare le banche penalizzando le famiglie e le azione che non riescono a ripagare i loro debiti. Una posizione corretta seguendo la logica sovranista che un tempo, pare ormai di poter dire con certezza, ispirava il M5S.

Foto copertina: ANSA/ETTORE FERRARI