Umberto Eco e gli «imbecilli» di Internet: ecco cosa ha detto veramente

di Redazione | 12/06/2015

Nelle ultime ore Umberto Eco ha sollevato parecchie polemiche sul web a causa del suo intervento all’Università degli Studi di Torino, ateneo che ha conferito al semiologo la Lau­rea Hono­ris Causa in Comu­ni­ca­zione e Cul­ture dei Media: «I social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli – aveva detto Eco – Che prima parlavano solo al bar dopo un bicchiere di vino, senza danneggiare la collettività. Venivano subito messi a tacere, mentre ora hanno lo stesso diritto di parola di un Premio Nobel. È l’invasione degli imbecilli».

umberto eco internet imbecilli video
Umberto Eco – Foto: ANSA/MOURAD BALTI TOUATI

UMBERTO ECO: ECCO IL VIDEO INTEGRALE DEL DISCORSO ALL’UNIVERSITÀ DI TORINO –

Ora però spunta sul web il video integrale dell’incontro che Umberto Eco ha avuto con i giornalisti al termine della cerimonia di conferimento della Laurea: un discorso piuttosto lungo, quello del semiologo, indispensabile per contestualizzare meglio l’ormai famigerata frase sulle «legioni di imbecilli» che ha destato tanto scalpore. Come fa notare Pier Luca Santoro su DataMediaHub, non solo il passaggio in questione è stato estrapolato da un discorso molto più ampio  – e una volta reinserito nel suo contesto risulta meno “forte” di quel che potesse sembrare, dal momento che Eco afferma anche di considerare i social media come un fenomeno positivo – ma, sopratutto, trattandosi di un incontro con i giornalisti, sembra che a prevalere sia stata sopratutto la voglia di creare una polemica ad hoc prendendo “di peso” alcune frasi dello studioso trasformandole in un titolo da prima pagina.

Guarda il video:

(Photocredit copertina: YouTube/radiocentodieci Unito)