Addio a Warren Adler, l’autore de ‘La Guerra dei Roses’

di Enzo Boldi | 17/04/2019

Warren Adler
  • Si è spento all'età di 91 anni lo scrittore e drammaturgo statunitense Warren Adler

  • Fu autore del romanzo bestseller ‘La Guerra dei Roses’, portato al successo grazie al film di Danny DeVito

  • È morto a New York lunedì sera, dopo aver lottato per anni contro un tumore al fegato

Si è spento lunedì scorso a New York lo scrittore e drammaturgo statunitense Warren Adler. Aveva 91 anni ed era diventato famoso soprattutto per il suo romanzo beststeller ‘La Guerra dei Roses’. Il suo libro divenne poi un successo anche a livello cinematografico grazie alla dark comedy a teatro e un film di grande successo interpretato da Michael Douglas e Kathleen Turner. L’annuncio della scomparsa è stato dato dal figlio, David Adler, precisando che il padre è morto nella giornata di lunedì scorso per le complicazioni di un tumore al fegato.

Il suo più grande capolavoro è considerato ‘La guerra dei Roses’, portato sul grande schermo nel 1989 dal regista Danny Devito, una decina di anni dopo la pubblicazione del romanzo. Il film ebbe un enorme successo ai botteghini del box office Usa, con un incasso di 87 milioni di dollari. La pellicola diede slancio anche a un suo ritorno ai vertici nelle librerie, con traduzioni in ben 25 lingue. E sempre grazie al cinema, ‘La guerra dei Roses’ fu portato a Broadway e divenne una produzione teatrale internazionale, con allestimenti in Belgio, Italia, Danimarca, Germania, Norvegia, Islanda, Cile, Messico, Brasile, Olanda, Francia, Uruguay, Argentina, e Repubblica Ceca.

Warren Adler e ‘La Guerra dei Roses’

‘La Guerra dei Roses’ ebbe un grande riscontro a livello di pubblico anche per il tema affrontato nel romanzo da Warren Adler e poi riportato sul grande e piccolo schermo (oltre agli spettacoli teatrali) da Danny DeVito. Si tratta della storia di  drammatico divorzio, con tutte le conseguenze del caso, affrontato con sarcasmo e ironia dallo stesso autore. E proprio Adler ne ha sempre parlato come di uno «scherzo del destino» dato che il suo matrimonio con la moglie Sonia Kline è stato lunghissimo, arrivando fino ai 68 anni di durata prima della sua morte.

Gli altri romanzi portati a Hollywood

Non c’è stata solamente ‘La Guerra dei Roses’ a segnare il successo di Warren Adler. Furono una decina i titoli dei suoi romanzi a finire trascritti su pellicola, in televisione e a teatro: da ‘Destini incrociati’ (del 1999), interpretato da Harrison Ford e Kristin Scott Thomas, a ‘Fiona’ (diretto nel 2009 da Tom McLoughlin per la tv). Adler, prima della morte, aveva già venduto i diritti di numerosi altri romanzi per farne dei film: sono annunciate le produzioni di ‘Cult’, ‘Funny Boys’, ‘Target Churchill’, ‘The Children of the Roses’ (sequel del fortunato romanzo) e ‘Residue’.

(foto di copertina: fermo immagine da video Youtube)