Virus in Cina, arriva la conferma: si può trasmettere da persona a persona

di Gaia Mellone | 20/01/2020

studenti cinesi
  • Un terzo decesso per il virus della stessa famiglia di Sars

  • Il focolaio individuato in un mercato a Whuan

  • A Fiumicino controlli sui voli in entrata

Dopo il decesso di una terza persona per la misteriosa malattia polmonare che si sta diffondendo in Cina, l’esperto della Commissione della salute pubblica del governo di Pechino ha confermato che il virus si trasmette da persona a persona. L’Organizzazione Mondiale della Sanità però per ora non conferma la trasmissione interumana.

Virus in Cina, arriva la conferma: si può trasmettere da persona a persona

LEGGI ANCHE> È morto il neonato scosso dalla madre nel tentativo di calmarlo

Dopo il terzo decesso e il crescente numero di persone contagiate, Pechino ha rilasciato alcune informazioni in merito al virus che sta spaventando la Cina. Il misterioso virus, che si trasmette da persona a persona, sembra essersi diffuso a partire da un mercato del pesce a Wuhan. Il coronavirus è molto simile a quello della Sars, che uccise almeno 650 persone tra il 2002 e il 2003 in Cina e ad Hong Kong. I sintomi riscontrati nei pazienti sono simili a quelli di una polmonite. Al momento si registrano 36 persone in condizioni gravi, tra cui il turista britannico 32enne Ash Shorley, che sembra abbia contratto il virus, che ha portato al collasso di un polmone, sull’isola di Koh Phi Phi. L’allarme infatti è che il contagio del virus possa allargarsi ancora di più: l’infezione infatti ha colpito anche in Thailandia e in Giappone dove sono stati registrati dei contagi.

Intanto a Fiumicino si stanno effettuando controlli molto rigidi su tutti i voli provenienti da Whuan.`«Come previsto dal Regolamento Sanitario Internazionale, all’aeroporto di Fiumicino è in vigore una procedura sanitaria per verificare l’eventuale presenza a bordo degli aerei provenienti da Wuhan di casi sospetti sintomatici e il loro eventuale trasferimento in bio-contenimento all’Istituto Spallanzani» ha infatti fatto sapere il ministero della Salute.

(Credits immagine di copertina: Pixabay License)

 

TAG: virus cina