Le Sardine ad Amici contro l’odio: «Basta a chi usa la paura per ottenere consensi» | VIDEO

29/02/2020 di Ilaria Roncone

Nella prima puntata del serale di Amici c’è stato posto per un intervento delle Sardine. La questione è stata molto discussa non appena, un paio di giorni fa, è stato dato l’annuncio. Sono cominciati subito i problemi interni nel gruppo e in molti si sono detti in disaccordo con questa scelta. L’intervento delle Sardine ad Amici c’è stato, è durato sette minuti e ha visto tre dei principali rappresentati del gruppo – Mattia Santori, Jasmine Cristallo e Lorenzo Donnoli – parlare della paura. Il messaggio è chiaro: dalla paura non deve nascere per forza odio, può essere uno stimolo per la bellezza.

LEGGI ANCHE >>> Mattia Santori replica alle polemiche per le Sardine ad Amici: «Fidatevi di noi»

Sardine ad Amici: «Paura costruttiva se si ha il coraggio di essere se stessi»

Sul palco di Amici c’è spazio per le Sardine e per un loro intervento scenico che parte da una serie di famose foto: dalle due giovani lesbiche picchiate a Londra perché non volevano baciarsi al piccolo Aylan sulla spiaggia fino all’orso polare morente. Tra citazioni di famosi scrittori e esperienze personali Jasmine, Mattia e Lorenzo hanno puntato tutto sulla bellezza come antagonista della paura. Jasmine cita Dostoevskij e la bellezza che può salvare il mondo; «Bisogna avere il coraggio di essere se stessi perché è una figata», afferma Donnoli, raccontando la sua esperienza come giovane autistico e omosessuale in un mondo che lo ha sempre voluto diverso; conclude Mattia spiegando come la paura possa essere costruttiva e dare la spinta per raggiungere la bellezza, che «è a portata di mano». I tre giovani hanno toccato moltissimi argomenti che stanno a cuore al movimento: ambiente, Costituzione, conoscenza, immigrazione e antifascismo.

Fieri della loro scelta

Nonostante le moltissime polemiche degli ultimi giorni in merito a questa partecipazione i leader delle Sardine si sono detti soddisfatti di «una decisione forte che rivendichiamo e che ci dà l’opportunità di parlare ai giovani e di portare i nostri valori in un programma che premia il talento». Proprio per questo il gruppo ha accettato l’invito nella trasmissione di Maria De Filippi, per coinvolgere «una fascia intergenerazionale, importante per chiunque intenda costruire ponti e abbattere steccati», come hanno scritto sul post di Facebook che ha confermato la loro presenza nella serata di ieri.

(Immagine copertina: frame video tratto dall’intervento delle Sardine ad Amici)

Share this article
TAGS