Cosa c’è di positivo e cosa di negativo nei dati sul coronavirus del 21 maggio

di Ilaria Roncone | 21/05/2020

A 17 giorni dall’inizio della fase 2, il 4 maggio, i dati coronavirus sono ormai preciso indice di come il virus abbia iniziato a diffondersi quando le misure di isolamento sono state allentate. La situazione oggi si conferma simile a quella degli scorsi giorni, con una contrazione delle persone ricoverate in terapia intensiva e un numero di nuovi contagi basso. In particolare i numeri coronavirus 21 maggio restituiscono gli attualmente positivi pari a 60.960. Per quanto riguarda i decessi causati dal coronavirus, oggi sono 156 i morti, che vanno ad aggiungersi a un totale che sale a 32.486. I Dimessi/Guariti nella giornata odierna ammontano a 2.278 persone, per un totale di 134.560 dall’inizio della pandemia. I tamponi effettuati sono stati 71.679 nella giornata di oggi, che vanno ad aggiungersi ai precedenti portando il dato a un totale di 3.243.398 . I nuovi contagiati di oggi sono 642, per un totale di casi dall’inizio dell’emergenza Covid pari a 228.006.

LEGGI ANCHE >>> Cosa c’è di positivo e cosa di negativo nei dati sul coronavirus del 20 maggio

Numeri coronavirus 21 maggio, cosa c’è di positivo

Si alleggerisce anche oggi la pressione sulle terapie intensive, con un calo di pazienti ricoverati pari a 36 persone. Il rapporto di oggi tra nuovi contagi e numero di tamponi fatti e 1 contagiato ogni 111 tamponi. Un altro nuovo minimo dall’inizio dell’epidemia. I nuovi contagi, come accaduto finora, si concentrano per la metà nella regione Lombardia. Non ci sono state vittime in 8 regioni, seppure il dato delle persone decedute rimanga sopra 150 unità da tre giorni. Oggi abbiamo registrato una leggere flessione dei nuovi casi individuati, quindi, in rapporto a qualche migliaio di tampone in più fatto.

Numeri coronavirus 21 maggio, cosa c’è di negativo

Indubbiamente il dato più brutto della giornata di oggi è, ancora una volta, la quantità di persone che hanno perso la vita. Siamo al terzo giorno consecutivo in cui i nuovi decessi non scendono sotto la soglia del 150, attestandosi oggi a 156 nuove vittime del coronavirus.

(Immagine copertina dal profilo Twitter YouTrend)