Lucia Annibali attaccata sui social network per la sua proposta sulla prescrizione

di Redazione | 12/02/2020

Lucia Annibali

Hanno addirittura inneggiato a chi ha utilizzato l’acido per colpire Lucia Annibali. Sui social network, la parlamentare di Italia Viva è stata attaccata per la sua proposta di modifica alla legge sulla prescrizione, approvata ed entrata in vigore in seguito alla decisione del ministro della Giustizia Alfonso Bonafede. Adesso, la deputata – dopo aver vissuto una giornata in trincea, bersaglio degli haters del web – ha incassato la solidarietà da parte di tutti gli esponenti del suo partito.

LEGGI ANCHE > Secondo Travaglio, ad andare in prescrizione è il processo | VIDEO

Lucia Annibali raggiunta dagli haters del web

Tra i primi a far sentire la propria vicinanza a Lucia Annibali è stato proprio Matteo Renzi, che ha affermato sui social network: «Attaccare Lucia Annibali per la violenza che le hanno fatto è una vergogna senza fine. SCHIFO! Al fianco di Lucia Annibali, tutti insieme: spero che tutti – anche quelli non d’accordo con lei sulla prescrizione– siano a fianco di Lucia, del suo dolore, della sua intelligenza». 

La solidarietà della politica a Lucia Annibali

Ma parole di solidarietà nei suoi confronti sono arrivate anche da Luciano Nobili, da Luigi Marattin e da Maria Elena Boschi. Lucia Annibali aveva semplicemente lanciato una proposta per reintrodurre la prescrizione. Una posizione che, sebbene arrivata all’interno di una dialettica politica, è totalmente legittima per una parlamentare che rappresenta i cittadini. Incredibile che, invece, sui social newtrok si sia fatto riferimento alla vicenda personale di Lucia Annibali e alla sciagura che ha subito. Qualcuno ha utilizzato il nome di Luca Varani per inneggiare a un gesto francamente violento. Ai tempi degli haters del web, vicende come queste sono purtroppo all’ordine del giorno, ma vanno fortemente censurate per evitare l’imbarbarimento più totale.