Kanye West annuncia la sua candidatura alle presidenziali USA

di Enzo Boldi | 05/07/2020

Kanye West

La documentazione ufficiale ancora non è stata presentata, ma Kanye West sul suo attivissimo profilo Twitter ha annunciato la propria candidatura per le prossime Presidenziali negli Stati Uniti che si terranno nel mese di novembre. Voci di questo tipo si erano rincorse anche nei mesi scorsi, trovando sempre una smentita. Poi quel post social nella notte italiana in cui il rapper – già al centro delle polemiche per alcune sue dichiarazioni su schiavismo e schiavitù – in cui arriva quello che sembra essere un annuncio ufficiale

LEGGI ANCHE > Kanye West: fonda una sua religione e sarà al Coachella 2019

«Adesso dobbiamo realizzare la promessa dell’America credendo in Dio, unificando la nostra visione e costruendo il nostro futuro – ha scritto Kanye West sul proprio profilo Twitter -. Sono in corsa per la presidenza degli Stati Uniti». Il tutto corredato dall’hashtag #2020Vision.

Kanye West si candida alle presidenziali USA

Negli ultimi anni, Kanye West ha mutato più volte il proprio credo politico. Dapprima ha apprezzato il lavoro svolto da Barak Obama, poi non ha lesinato parole al miele nei confronti dell’operato di Donald Trump. Due anni fa – con un tema tornato molto d’attualità in questi mesi – rilasciò una controversa dichiarazione in cui aveva detto che la schiavitù non fosse un’imposizione, ma una libera scelta.

Le reazioni

La notizia della candidatura di Kanye West è stata immediatamente ripresa dal The New Yorker che ha ripubblicato una copertina del 2015.

In attesa di avere un’ufficialità sulla sua candidatura, il rapper ha ottenuto l’immediato endorsement da parte di Elon Musk.

 

(foto di copertina: da video Youtube)

TAG: Kanye West