Giuseppe Conte a Taranto visita l’ex-Ilva: accolto dalle proteste dei lavoratori

di Gaia Mellone | 08/11/2019

Giuseppe Conte a Taranto visita l'ex-Ilva: accolto dalle proteste dei lavoratori

Una visita iniziata con discrete tensioni quella di Giuseppe Conte allo stabilimento ex-Ilva di Taranto, dove gli operai sono in sciopero per 24ore dalle sette di questa mattina. Una protesta che segue il dietrofront di Arcelor Mittal che sta mettendo in seria difficoltà il nuovo governo. Il presidente del Consiglio è stato accolto da cori di protesta, sfiorata la rissa.

Giuseppe Conte a Taranto visita l’ex-Ilva: accolto dalle proteste dei lavoratori

LEGGI ANCHE> Ilva, la trappola di ArcelorMittal: per non andarsene chiede la testa di 5mila lavoratori

«Parlerò con tutti, ma con calma» ha dichiarato Giuseppe Conte parlando davanti all’entrata D dello stabilimento ex Ilva di Taranto, dove sono riuniti gli operai in sciopero. Parole che non sono servite a sedare i momenti di tensione: sfiorata la rissa, gli scioperati hanno intonato slogan contro il governo. «Vogliamo essere difesi non presi in giro presidente», «via lo scudo per Mittal» e «la vita dei tarantini vale meno di quelli di Genova?» sono solo alcuni degli appelli lanciati dai presenti indignati. Il presidente del Consiglio ha rassicurato gli operai che la sua presenza allo stabilimento è finalizzata proprio all’approfondimento della questione, dopo il passo indietro di Arcelor Mittal e la discussione interna al governo sul futuro dell’azienda siderurgica. Giuseppe Conte infatti parteciperà al consiglio di fabbrica permanente di Fim, Fiom e Uilm.

(Credits immagine di copertina:  ANSA/FABIO FRUSTACI)

TAG: Ilva