Salvini risponde alle critiche: «Alla faccia dei compagni, viva le ciliegie della nostra agricoltura»

di Gianmichele Laino | 16/06/2020

ciliegie di Salvini

La vicenda dell’Ospedale di Borgo Trento a Verona era stata affrontata con solennità da Luca Zaia: quest’ultimo stava affermando di voler esaminare a fondo la situazione relativa alle morti sospette di bambini all’interno della struttura sanitaria, chiedendo alle autorità competenti di fare chiarezza. È noto che, mentre il governatore del Veneto stava pronunciando queste frasi, Matteo Salvini – al suo fianco – stava mangiando una ciliegia dopo l’altra, tra quelle che erano state predisposte dagli organizzatori dell’evento sul tavolo della presidenza. Inevitabili le critiche per le ciliegie di Salvini da parte di tutti gli avversari politici.

LEGGI ANCHE > Zaia parla di bambini morti in ospedale per un batterio e Salvini annuisce mangiando ciliegie

La risposta dopo il video con le ciliegie di Salvini

Il leader della Lega è stato accusato di scarsa sensibilità perché, nel momento in cui si stava parlando di un argomento così delicato, la sua principale preoccupazione era quella di mangiare una ciliegia dopo l’altra. Oggi, il senatore ha ritenuto necessario tornare sulla vicenda. «Quelli del PD sono da ricovero – ha scritto il leader della Lega sui suoi canali social -. Ma pensate a dare la cassa integrazione ai lavoratori e soldi veri alle imprese, altro che ciliegie! Alla faccia dei compagni, viva le eccellenze della nostra agricoltura!».

Salvini risponde con l’hashtag #colpadiSalvini

A corredo di questa affermazione, l’immancabile foto insieme a Zaia con due ceste di ciliegie. Nella giornata di oggi, il video delle ciliegie di Salvini è stato senz’altro uno dei più visualizzati in rete. Per questo motivo, nonostante la polemica non sia propriamente di natura politica, ma più sull’etichetta e sulla sensibilità del singolo individuo, il leader della Lega ha ritenuto opportuno comunque ribattere. Alimentando la discussione e seguendo una tecnica di comunicazione ormai collaudata, così come collaudato è l’hashtag #colpadisalvini.

Il leader della Lega, nel corso di una conferenza stampa, ha anche polemizzato con il Corriere della Sera che, attraverso il suo sito, ha dato ampio risalto al video in questione: «Ho visto che il Corriere ha polemizzato perché mangiavo le ciliegie – ha detto Salvini -. Veramente surreale. Diciamola tutta».