Elezioni Usa, Conte: «Trump sta facendo molto, ma non mi sbilancio perché devono votare»

di Redazione | 07/11/2018

conte
  • Il premier Giuseppe Conte elogia Donald Trump ma dice di non volersi sbilanciare sulle elezioni Usa

  • «Non voglio creare un'interferenza in un Paese alleato», ha detto nel corso di un'intervista su La7

  • E sul presidente americano: «Sta facendo molto bene, è una persona molto pratica»

Il premier Giuseppe Conte come Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista. Quando c’è da dare un’indicazione di voto sulle elezioni Usa è meglio non esprimersi, sembra essere la regola in casa M5S. Il capo del governo l’ha rispettata alla perfezione ieri, in tv, su La7. Intervistato da Giovanni Floris a DiMartedì il professore ha elogiato il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, precisando però di non volersi sbilanciare «perché devono votare». «Non voglio creare un’interferenza in un Paese alleato», ha detto. (Qui il video dal sito di La7)

Elezioni Usa, Conte elogia Trump ma dice di non volersi sbilanciare

«Ritengo che Trump, con il quale c’è un rapporto personale di particolare simpatia, stia facendo molto», sono state le parole di Conte. «È una persona molto pratica – ha aggiunto –, che bada molto alle riforme concrete. Non si perde in tanti discorsi. Non è un politologo, non è un politico di professione. E da questo punto di vista ha conseguito risultati notevoli: negli Stati Uniti abbiamo una disoccupazione al 2%».

«Non voglio creare un’interferenza con un Paese alleato»

Di indicazioni sul voto, però, neanche a parlarne. Conte ha ribadito la linea M5S del ‘destra e sinistra sono schemi superati’. «Quando ho assunto la mia responsabilità di governo, sin dal primo giorno – ha affermato il presidente del Consiglio –, non ho mai pensato a destra e sinistra. Ho pensato di realizzare al meglio l’interesse degli italiani. Destra e sinistra sono schemi ideologici elaborati nel Novecento e li ritengo superati. Trump, ripeto, è una persona che sta facendo molto bene per il suo Paese. Io non voglio sbilanciarmi perché devono votare. Non voglio creare un’interferenza in un Paese alleato. Attendo e sono molto curioso e interessato all’esito del voto. Vedremo cosa succederà quando ci sarà lo spoglio».

(Immagine di copertina da video di La7: il presidente del Consiglio Giuseppe Conte intervistato da Giovanni Floris a DiMartedì)