L’inopportuna foto di un sorridente Toninelli da Vespa con il plastico del ponte Morandi

di Gianmichele Laino | 14/09/2018

Toninelli foto da Vespa

C’è una foto che sta facendo irritare il web e non solo. È quella del ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli che, accanto a Bruno Vespa, tiene tra le mani un pezzo del plastico del ponte Morandi di Genova. E che sorride mentre si mette in poso per i flash dei fotografi. Una foto inopportuna, scattata proprio alla vigilia delle celebrazioni in memoria delle 43 vittime, un mese dopo la tragedia del 14 agosto 2018.

LEGGI ANCHE > Il ponte Morandi e il decreto del governo che dice poco o nulla

Toninelli foto da Vespa, sorridente con il plastico del ponte Morandi

Danilo Toninelli è stato ospite della trasmissione che, come è nel suo stile, ha ospitato un plastico che fotografava l’episodio del giorno (era successo anche con la villetta di Cogne, dove si era consumato il delitto del piccolo Samuele). La scelta editoriale è quella e non si discute: è un dejà-vu consumato. Piuttosto, invece, quello che fa indignare è stata la scelta del ministro competente sul crollo del ponte Morandi, che ha scelto di farsi immortalare – con tanto di sorriso convinto – davanti a quello che dovrebbe rappresentare il ricordo di una tragedia, con – al massimo – la rabbia di voler ripartire.

I commenti sulla foto di Toninelli con il plastico del ponte Morandi da Vespa

Ovviamente, la fotografia di Toninelli ha fatto il giro dei social network, ripresa da utenti comuni e dagli addetti ai lavori. Tuttavia, l’impressione che si è avuta è sempre la stessa: