arnaud beltrame
|

Trèbes, morto Arnaud Beltrame: il tenente eroe che si scambiò con uno degli ostaggi

Arnaud Beltrame è morto. Il tenente che si propose all’attentatore di Trèbes, scambiandosi con uno degli ostaggi non ce l’ha fatta. L’uomo, 45 anni, è deceduto in ospedale per le gravi ferite riportate.

LEGGI ANCHE > Trèbes, la ricostruzione minuto per minuto dell’attacco del 23 marzo

Ad annunciare la morte è stato il ministro degli Interni Collomb: «Il tenente colonnello Arnaud Beltrame ci ha lasciato. Morto per la patria. La Francia non scorderà il suo eroismo, la sua bravura, il suo sacrificio. Con il cuore a pezzi offro il sostegno di un Paese intero alla sua famiglia, gli amici e i compagni della Gendarmeria».

 

LEGGI ANCHE > Cosa è successo a Trèbes: la diretta dell’attentato

Arnaud si propose come merce di scambio all’attentatore legato all’Isis. Ottenne la liberazione di un ostaggio. L’uomo, lasciando il cellulare accesso per tenere aggiornati i colleghi fuori dal supermercato U, si è poi avvicinato allo jihadista. A quel punto dal cellulare la squadra ha sentito due colpi di arma da fuoco. Così le teste di cuoio hanno deciso di fare irruzione nella struttura, neutralizzando l’attentatore.