trump obbligo vaccinale
|

La bufala di Trump che abolisce l’obbligo vaccinale negli Stati Uniti

No, Donald Trump non ha abolito l’obbligo vaccinale negli Stati Uniti. Anche perché, in teoria, neanche potrebbe farlo, dal momento che non si tratta di un provvedimento federale. Eppure, la notizia sta circolando – specialmente in Italia – con molta insistenza. Tra WhatsApp e Facebook, infatti, è diventato virale un post che rilancia l’articolo di un portale – di chiara matrice complottista – che si chiama YourNewsWire.com.

LEGGI ANCHE > No, non hanno abolito l’obbligo vaccinale

TRUMP OBBLIGO VACCINALE, LA FAKE NEWS

Secondo questo articolo, il presidente Donald Trump avrebbe creato una sorta di divisione all’interno dell’Ufficio per i servizi sanitari e umani per i diritti civili, con il preciso scopo di abolire l’obbligo vaccinale e di garantire ai cittadini il diritto di scegliere la propria assistenza sanitaria. Ovviamente, di questa divisione – sui canali ufficiali dell’Ufficio per i servizi sanitari – non c’è assolutamente traccia.

Attualmente, ci sono delle differenziazioni tra stati americani nell’applicazione dell’obbligo vaccinale: in alcuni sono obbligatori, in altri c’è la necessità di presentare un certificato per l’ammissione a scuola. Ma l’idea che Trump possa arbitrariamente decidere di mettere fine a questa pratica è totalmente fuorviante. Le motivazioni – sostenute all’interno dell’articolo che si è diffuso nelle chat italiane – riguardano la religione e la libertà di coscienza.

TRUMP OBBLIGO VACCINALE, L’ARTICOLO È STATO TRAVISATO IN ITALIA

La tecnica con cui è stato costruito il pezzo ricorda da vicino quella delle più classiche fake news: si mettono insieme cioè delle notizie – che parzialmente arrivano anche da fonti autorevoli – e vengono impiegate allo scopo della diffusione del messaggio lanciato nelle prime tre righe dell’articolo. Dichiarazioni di politici, infatti, vengono estrapolate dal loro contesto originale per essere poi adattate all’assunto di partenza, ovvero il presunto desiderio di Donald Trump di abolire l’obbligo vaccinale.

In Italia, poi, il messaggio è stato ulteriormente stravolto, perché quella che nell’articolo complottista veniva presentata soltanto come una intenzione viene data in pasto agli utenti dei social network come una misura già messa in pratica. E, ovviamente, c’è chi ci casca e chi contribuisce ad alimentare la propagazione della fakenews.