Emergenza rifiuti, topi in classe al liceo Croce-Aleramo di Roma | VIDEO

di Redazione | 15/01/2019

  • Un video, circolato tra ragazzi e genitori, mostra un topo in classe al liceo Croce-Aleramo

  • Il problema sarebbe legato all'emergenza rifiuti

I ragazzi in classe, tra urla e risate. Con un cellulare stanno riprendendo un piccolo topo di campagna che è entrato nell’edificio scolastico e che cerca di rifugiarsi dietro a un armadietto. La scena si è verificata nella giornata di ieri, al liceo Croce-Aleramo di Roma, in zona Colli Aniene.

Topi liceo Croce: ecco cosa è successo

La scuola ha effettuato degli interventi di derattizzazione nel corso delle vacanze di Natale, ma a nulla sono serviti: la presenza dei rifiuti nei cassonetti di fronte alla scuola, infatti, ha rappresentato l’elemento decisivo per la presenza dei roditori. L’area verde antistante – il liceo si trova ai convini della riserva naturale dell’Aniene – ha fatto il resto.

Nella giornata di oggi, è stato assicurato, gli operai addetti alla raccolta dei rifiuti interverranno per sgomberare l’area. Ma intanto il video con i topi in classe ha fatto il giro delle chat WhatsApp dei genitori e degli alunni. E non è un bello spettacolo per le infrastrutture scolastiche a Roma.

La lettera dei presidi prima della fine delle vacanze di Natale

Poco prima della fine delle vacanze di Natale, lo ricorderete, i presidi della Capitale avevano inviato una lettera di protesta al sindaco Virginia Raggi, ipotizzando la mancata riapertura delle scuole all’indomani del 6 gennaio, ultimo giorno del periodo di sospensione della didattica, se la situazione dei rifiuti non fosse migliorata. A ridosso dell’Epifania, tuttavia, una più intensa attività di raccolta da parte dell’Ama ha scongiurato una iniziativa che avrebbe avuto del clamoroso. Ma in alcuni casi, come dimostrano le immagini che arrivano dal Liceo Croce-Aleramo di Colli Aniene, non è bastato.