Fabrizio ed Helga: l’altra storia d’amore in Titanic di cui non abbiamo mai saputo nulla

di Redazione | 13/05/2016

titanic helga fabrizio scene tagliate

Titanic è sinonimo di Jack e Rose: la storia d’amore tra lui, artista squattrinato che ha vinto a poker i biglietti per tornare in America e lei, ragazza di buona famiglia costretta a un matrimonio di convenienza con un uomo che non ama. Quello che succede tra Jack e Rose lo sappiamo tutti: la festa in terza classe, il bacio sulla prua della nave e il ritratto con il diamante al collo fino al tragico epilogo. Ma in Titanic c’era una seconda storia d’amore. Una storia d’amore di cui nessuno ha mai saputo nulla, visto che vive in sole due o tre scene che però non sono state incluse nel montaggio finale del film e che quindi nessuno ha mai visto nella versione originale. Una storia d’amore che ha per protagonisti Fabrizio ed Helga, l’amico italiano di Jack Dawson e la ragazza norvegese che con la sua famiglia sta andando in America a cercare fortuna.

titanic helga fabrizio scene tagliate
YouTube

TITANIC: FABRIZIO ED HELGA

Tutto quello che noi abbiamo visto su Helga e Fabrizio si riduce a qualche breve inquadratura nella famosa scena della terza classe, quando i due giovani si uniscono agli altri passeggeri nella danza e Fabrizio invita Helga a ballare:

LEGGI ANCHE: Tutte le scene tagliate di Titanic che non abbiamo mai visto nel film

TITANIC: FABRIZIO ED HELGA SCENE TAGLIATE

In realtà, nella sceneggiatura originale, James Cameron aveva previsto molto più spazio alla storia d’amore tra Fabrizio ed Helga, con lui che la approccia in modo molto tenero sul ponte di terza classe, più o meno il giorno successivo al tentato suicidio di Rose. Fabrizio, superando le barriere lingustiche, chiede ad Helga come si chiama: la ragazza viene prontamente redarguita dalla madre, che le parla in norvegese – ma non è difficile capire cosa le abbia detto, cuor di mamma. Va detto che Fabrizio aveva già notato Helga non appena salito a bordo del Titanic, mentre con Jack cerca la sua cabina. Lui le lancia uno sguardo di apprezzamento, lei risponde con un sorriso. Entrambe le scene sono poi state tagliate in sede di montaggio.

La scena al minuto 06:15

TITANIC FABRIZIO HELGA STORIA D’AMORE

C’è poi la scena del ballo in terza classe, che abbiamo visto nella versione originale di Titanic. A questo punto sarebbe lecito supporre che Fabrizio ed Helga abbiano vissuto a loro volta un’appassionante storia d’amore a bordo del transatlantico “inaffondabile”, o forse no, vista la timidezza della ragazza. Purtroppo però nemmeno per Fabrizio ed Helga c’è il lieto fine: sappiamo che Fabrizio muore, ucciso da uno dei camini del Titanic ma, in un’altra scena tagliata si vede l’addio che il giovane dà alla ragazza. Sono i momenti più convulsi dell’affondamento, quando i passeggeri di terza classe cercano in tutti i modi di arrivare alle scialuppe. Jack e Rose trovano Fabrizio, che a sua volta cerca di convincere Helga e i suoi genitori a seguirlo, per cercare assicurarsi un posto su una scialuppa. Ma Fabrizio parla soltanto italiano e qualche parola di inglese ed Helga soltanto norvegese: lui la implora – Fabrizio parla italiano anche nella versione originale, e incarna tutti gli stereotipi americani sugli italiani – e le chiede di seguirlo, perché lui è fortunato e che «è il suo destino riuscire ad arrivare in America». Lei però, decide di restare con i suoi genitori. I due si scambiano un bacio e Fabrizio se ne va, dopo averle dato un ultimo sguardo e averle detto: «non ti dimenticherò mai».

La fotosequenza: 

Anche questa scena è stata tagliata, nell’intento di James Cameron di non rendere troppo lungo il film, che nella versione cinematografica dura oltre tre ore. La storia d’amore di Helga e Fabrizio rimane quindi negletta: queste scene, tuttavia, sono tutte contenute nei contenuti speciali dell’edizione in dvd di Titanic.

(Photocredit copertina: YouTube)

TAG: Titanic