James Cameron sui cinecomic: “Spero che la gente si stanchi presto degli Avengers”

Avengers: Infinity War è alle porte con l’attenzione mediatica che ne consegue, ma c’è chi si augura che tutto ciò finisca al più presto… Ecco cosa ha detto James Cameron il regista di Titanic e Avatar.

Quella che stiamo vivendo è un’epoca in cui l’attenzione di una grande fetta di spettatori è rivolta verso un genere in particolare, quello dei cinecomic, e in particolare dei cinecomic Marvel. Sotto la gestione Disney questa infatti è riuscita a veicolare l’attenzione dei cinefili su supereroi anche poco noti dei fumetti, riscuotendo un successo dopo l’altro, da Black Panther ad Avengers: Infinity War, che uscirà nelle sale a breve. C’è chi non vede l’ora e chi invece se ne sta in disparte, sperando che questa ossessione finisca al più presto… James Cameron, regista di grandi produzioni quali Alien 2, Titanic e Avatar, sta un po’ nel mezzo.
James Cameron: "Spero che la gente si stufi presto degli Avengers"
James Cameron

James Cameron si esprime sui cinecomic

Il regista ha infatti parlato a budget che ha un solo precedente nella storia del cinema. Ecco che cosa ha detto nello specifico:

“Spero che ci si stanchi molto presto dei film sugli Avengers. Non che io non ami questi film. È solo che, avanti ragazzi, ci sono altre storie degne di essere raccontate a parte maschi iper-gonadici senza famiglie che combattono cose sfidando la morte per due ore e distruggendo intere città nel frattempo.”

James Cameron è tornato al lavoro sul sequel di Avatar. Si riapre quindi quella che sarà una saga di ben 5 film, compreso il primo capitolo del 2009 che è tuttora la pellicola che ha incassato di più nella storia del cinema, seguito da un altro lavoro dello stesso regista, Titanic (1997). Voltate pagina se volete sapere di più sulla saga!

Share this article