American Horror Story 8: Ambientata nel futuro, ma quanto lontano?

La notizia di alcuni giorni fa del co-creatore di American Horror Story, Ryan Murphy, aveva lasciato intendere che la prossima stagione di questa fortunata serie sarebbe stata ambientata ‘nel futuro’, ma non così lontano come si pensava.

La notizia ufficiale è arrivata da Deadline. L’ottava stagione di American Horror Story sarà ambientata ”18 mesi da oggi”. Inoltre Murphy ha dichiarato, facendoci sperare, che ci aspetterà una stagione molto più intensa rispetto a Cult e più in linea con la seconda serie Asylum e la terza, ovvero Coven. Chi si aspettava una serie tv ambientata in chissà quale epoca nel futuro, dovrà accontentarsi ed aspettare il prossimo giro.

Nuovi personaggi per American Horror Story 8

Con enorme sollievo è stata confermata la presenza del geniale e poliedrico Evan Peters, che oltre a recitare dalla prima stagione di American Horror Story. Il suo personaggio sarà quello di un ‘simpatico parrucchiere’.  Al cast si aggiunta la celebre Joan Collins nel ruolo della nonna del personaggio di Peters.

Saranno fortunatamente ancora nel cast Sarah Paulson e Kathy Bates e sempre secondo il boss Ryan Murphy, torneranno anche Billy Eichner, Cheyenne Jackson, Adina Porter e Leslie Grossman. La produzione di American Horror Story 8 inizierà a metà giugno.

Share this article