Salvini ha pagato i 280 euro di multa per non aver indossato la mascherina a Benevento

La sanzione amministrativa comminata anche al segretario regionale della Lega Nicola Molteni

10/11/2020 di Enzo Boldi

Salvini paga multa

Alla fine la sanzione amministrativa è stata pagata: 280 euro più le spese per la spedizione postale. Questo è quanto ha dovuto versare Matteo Salvini al comune di Benevento dopo la multa comminata nel mese di agosto per aver tenuto un comizio elettorale in città senza indossare la mascherina. Ad annunciare la sanzione era stato lo stesso primo cittadino campano, Clemente Mastella. E ora, a quasi tre mesi di distanza, Salvini paga multa. E non solo lui: anche il segretario regionale della Lega, Nicola Molteni, ha saldato il suo conto (stessa cifra per la stessa contestazione).

LEGGI ANCHE > I vigili di Benevento stanno notificando le multe a Salvini (e non solo) per non aver indossato la mascherina

Il tutto è accaduto in piena estate e in piena campagna elettorale per le Regionali in Campania. Matteo Salvini e Nicola Molteni – insieme ad altri dirigenti locali del Carroccio – avevano tenuto un comizio di piazza e incontrato i sostenitori del Carroccio in via Traiano. E lì i classici grandi abbracci, strette di mani e gli immancabili selfie. Il tutto senza rispettare le norme sanitarie anti-Covid valide in città (ma, in realtà, in tutto il Paese). E senza indossare la mascherina, come evidenziato dalle foto pubblicate sui canali social dello stesso ex ministro e del suo partito.

Salvini paga multa di Benevento: 280 euro

Assembramenti, distanza di sicurezza mancata e utilizzo della mascherina come optional. E allora Clemente Mastella ha inviato due vigili urbani in via Traiano per verificare quanto stesse accadendo in quel 25 agosto scorso. Poi la sanzione notificata. E, ora, il conto è stato saldato: Matteo Salvini paga multa a Benevento per aver violato le norme anti-Covid. 280 euro, più le spese per la notifica postale. Tre mesi dopo la vicenda si chiude, questa volta nel rispetto delle regole.

(foto di copertina: da profilo Instagram di Matteo Salvini)

Share this article