Noel Gallagher e l’uso della mascherina: «Non la indosso, se prendo il virus è un mio problema»

La dichiarazione del cantante e chitarrista britannico ha provocato inevitabili polemiche

15/09/2020 di Enzo Boldi

Noel Gallagher

È sempre stato un personaggio sopra le righe. E anche in tempi di emergenza sanitaria Noel Gallagher sceglie una posizione alquanto controversa. L’ultima uscita dell’ex cantante e chitarrista degli Oasis (in coppia con il fratello Liam prima delle ataviche ed eterni liti tra i due) riguarda l’uso della mascherina. Anzi, il non utilizzo del dispositivo di protezione personale. Durante il suo intervento nel podcast di Matt Morgan su Radio X, il cantante ha rivendicato la propria libertà e che se si ammalerà sarà un problema solamente suo.

LEGGI ANCHE > Noel Gallagher contro Adele: «Hello? No, ca**o, mi rovina la colazione!»

«Non è una legge. Troppe fottute libertà ci vengono negate e io scelgo di non indossarla. Se mi prendo il virus, riguarda me e nessun altro. Non serve, è una presa per il culo. Non ce n’è bisogno, sono inutili», ha detto Noel Gallagher nel corso del suo intervento durante il podcast di Matt Morgan su Radio X. Il tutto mentre in Gran Bretagna, nelle ultime 24 ore, sono stati registrati 3.105 nuove infezione, con la morte di altre 27 persone (per un totale che sale a 41.664 dall’inizio dell’emergenza sanitaria nel Paese).

Noel Gallagher e la sua posizione no mask

Nello spiegare la sua posizione no mask, Noel Gallagher racconta cosa gli è accaduto in treno la scorsa settimana mentre stava andando a Manchester. Un uomo gli ha consigliato di indossare la mascherina a bordo del treno per evitare la sanzione da mille sterline, ricordando che il dispositivo può essere rimosso al momento del pasto. E proprio questo è stato utilizzato dal chitarrista e cantante per negare la pericolosità del Coronavirus: «Bene, questo virus killer che si sposta sul treno arriverà e mi attaccherà. Ma vedrà che sto mangiando un panino e se ne andrà se mangio?».

But don’t look back in anger

Ovviamente si tratta di una parabola della realtà, in quanto i bisogni fisiologici (tra cui il mangiare) non possono essere consumati indossato la mascherina. Ma questo non vuol dire che la semplicioneria utilizzata da Noel Gallagher sia razionale. Anzi, sembra essere più un capriccio. E durante la trasmissione si è anche rivolto al conduttore (lui a favore della mascherina), definendolo un «germofobo codardo». Ma senza portargli rancore.

(foto di copertina: da video Youtube)

Share this article