Salvini e Di Maio non si seguono più su Instagram

di Gianmichele Laino | 26/04/2019

Di Maio follower Salvini
  • Di Maio e Salvini non si seguono più su Instagram

  • Il reciproco defollowing è preludio del divorzio al governo?

All’epoca della comunicazione sui social network, questo indizio è molto più importante di un voto contrario in parlamento. Lega e Movimento 5 Stelle non sono più in sintonia. Ce ne saremmo dovuti accorgere dalle dichiarazioni incrociate, dai franchi tiratori in Aula, dalle direzioni opposte che hanno preso i due 25 aprile delle due forze politiche di governo. Invece, l’indizio più lampante è il defollowing reciproco di Matteo Salvini e Luigi Di Maio su Instagram.

LEGGI ANCHE > Mentre bruciava Notre Dame, Salvini guardava il Grande Fratello

Di Maio follower Salvini? Non più

I due seguono pochissimi profili. All’epoca del contratto di governo, si scambiavano addirittura dei like ai reciproci post. Da qualche tempo a questa parte, però, nelle liste dei profili seguiti sono scomparsi sia Luigi Di Maio (che ha esattamente la metà dei followers di Salvini, al netto dei bot – 750mila contro il milione e 400mila), sia Matteo Salvini.

Chi ha fatto la prima mossa? Questa è un’informazione che ci siamo persi. Ma – vista l’attenzione dei rispettivi social media manager – siamo sicuri che il defollowing siano arrivati quasi in contemporanea. Nessuno dei due vicepremier ha più l’onore di essere seguito dall’altro. E dire che, specialmente Di Maio, ha nella sua lista una serie di politici del Movimento 5 Stelle, anche a livello locale. Loro sì e Matteo Salvini no.

Il divorzio su Instagram è il preludio del divorzio al governo

Il leader della Lega, invece, si mostra molto più prudente sui followers politici, limitandosi a mettere like a 47 profili, tra cui quello di Francesca Verdini e quelli di alcuni cantanti famosi come Francesco De Gregori o I Nomadi. Nella time line di Di Maio non compariranno più i piatti della cena di Salvini o le sue trasmissioni televisive preferite, così come Matteo Salvini dovrà fare a meno di assistere alle immersioni di coppia di Di Maio e della compagna Virginia Saba.

Se ne faranno una ragione? Come nelle migliori coppie in crisi, l’allontanamento passa anche dal defollowing sui social network. Il divorzio al governo sembra sempre più vicino.