Cyber security

Il social network di Mountain View ha le ore contate, ma potrebbe evitare la multa per la violazione della privacy di 500mila utenti

attacchi hacker

Cosa dice il rapporto Clusit presentato al Security Summit di Verona


solid

Tim Berners-Lee lancia una critica a ciò che è diventata oggi la rete

password Facebook

Le rivelazioni dell’ex analista di Cambridge Analytica Christopher Wylie


smeg

«Smeg e la National Crime Agency sono lieti di confermare che non abbiamo motivo di ritenere che le informazioni personali o finanziarie dei clienti siano state compromesse»

Rousseau

La vicenda del nuovo hackeraggio di R0gue_0 su Rousseau apre a una riflessione necessaria. Quanto sono protetti questi database?


British Airways

Una falla nel sito e nell’app ha reso vulnerabili i dati di 380mila suoi clienti

hacker rousseau

Questa volta, ha ottenuto accesso alla piattaforma M5S come admin. Il tutto, con il nuovo GDPR in vigore


Arjen Kamphuis era la mente informatica dietro al sito di JulianAssange. Dal 20 agosto è svanito nel nulla, durante una vacanza in Norvegia


dig awards

Al festival del giornalismo d’inchiesta sono stati presentati molti lavori sul trattamento dei dati. E sulle falle e l’immenso mercato grigio che lo manipola


Facebook

Una nota del colosso prova a placare le polemiche. Ma i dubbi di Washington rimangono


siti Usa bloccati

Il GDPR è entrato in vigore oggi. Hanno problemi anche il Chicago Times e il LA Times

fake news

Cambridge Analytica ha sollevato un vespaio sul quale eravamo seduti da tempo, ma serviva una puntura molto dolorosa per farcelo notare


gdpr

Così come è accaduto per la prima, in molti sono del tutto impreparati e sommersi dalle novità del nuovo regolamento sulla protezione dei dati personali

profilazione browser

Molti di voi avranno installato sul browser un estensione che blocca le pubblicità dai siti internet. Siete sicuri di sapere esattamente da dove arriva?


Facebook

Immaginate un programma capace di “scrollare” e salvare ogni contenuto pubblicato dentro la tua pagina Facebook. Esistono software e persone pagate per farlo: dagli 88 mila ai 130 mila dollari l’anno