«Perché Chiara Ferragni e Fedez possono andare insieme a fare l’ecografia?»

I social si infuriano per il privilegio concesso ai Ferragnez

13/11/2020 di Ilaria Roncone

ferragni fedez ecografia

Chiara Ferragni e Fedez hanno condiviso sui social – come spesso fanno – un momento estremamente intimo, ovvero l’ecografia della piccola che stanno aspettando. Tra i tanti auguri e i messaggi di felicitazioni ricevuti, però, non tardano a spuntare le polemiche sul fatto che – in questo particolare periodo e viste le regole imposte dai Dpcm – Fedez abbia potuto assistere all’ecografia della moglie. Come ben sappiamo, infatti, ai tempi del Covid ci sono moltissime limitazioni per chi va in ospedale soprattutto per quanto concerne gli accompagnatori. Solitamente le donne si ritrovano a fare l’ecografia da sole ma così non è stato per la Ferragni e Fedez, con conseguente polemica.

LEGGI ANCHE >>> Piero Angela dice che Conte ha fatto bene a coinvolgere Chiara Ferragni e Fedez

Ferragni Fedez ecografia sui social

Tra i commenti social positivi e di affetto c’è anche chi si domanda come sia possibile che i due siano insieme: «Poi ditemi come si riesce a fare una ecografia assieme, noi aspettiamo una bimba e mio marito non ha potuto partecipare a nessuna visita né nel privato né nel pubblico. Non è una polemica, solo una semplice domanda». Richiesta legittima, considerato che per tutte le altre coppie in dolce attesa non c’è questa possibilità.

Il privilegio di Chiara Ferragni e Fedez

Sulla questione ha indagato Selvaggia Lucarelli chiedendo conto del fatto alla clinica Mangiagalli, centro di eccellenza di ostetricia e ginecologia nella città di Milano. La clinica ha fatto sapere che ci sono alcuni, rari casi in cui i padri sono ammessi alle visite in questo periodo di pandemia e il cantante stesso – secondo quanto riferisce la Lucarelli – si è mostrato sorpreso che la questione abbia alzato un così grande polverone dato che lui ha fatto solo quello che gli è stato detto che poteva fare.

Share this article
TAGS