La bufala di Salvini sul governo «che fa diventare il centenario del PCI una festa nazionale»

18/12/2019 di Enzo Boldi

Centenario PCI

Dire tutto e il contrario di tutto. Sempre. D’altronde lo ha dichiarato lo stesso Matteo Salvini: «Diffidate dei politici che non raccontano le loro giornate sui social». Ed è forse per questo motivo che il leader della Lega – in alcune occasioni – inciampa in una bufala. Non una mozzarella per allietare pranzi e cene, ma una fake news come quella condivisa nella giornata di martedì 17 dicembre sul centenario PCI e il governo che ha resto questo anniversario una festa nazionale.

LEGGI ANCHE > Salvini diffida dei politici che non twittano e che «non vanno da Mario Giordano» |VIDEO

Un’invenzione di sana pianta. Il decreto del presidente del Consiglio dei Ministri non prevede assolutamente l’assimilazione del centenario PCI a una festa nazionale come possono essere il 2 giugno (Festa della Repubblica) e il 25 aprile (anniversario della liberazione).

Il centenario PCI e le iniziative

E se Salvini fa della propaganda populista senza neanche condividere il testo oggetto di critiche, Giorgia Meloni fa peggio. Anche lei, sempre su Twitter, ha condiviso la notizia sulla presunta festa nazionale per il centenario Pci. Solo che ha allegato anche quella parte del documento presente sul sito della Presidenza del Consiglio.

Perché quella di Salvini e Meloni è una bufala

«La Struttura di missione assicura gli adempimenti necessari per la realizzazione dei programmi e degli interventi connessi alle celebrazioni degli anniversari di interesse nazionale e per la promozione di eventi sportivi di rilevanza nazionale e internazionale». Questo è quel che è previsto. In sintesi, dunque, si parla di tutti quegli anniversari di eventi che hanno contribuito alla storia dell’Italia e non solo. E il PCI, volente o nolente, è stato un tassello fondamentale negli eventi dal dopoguerra in poi.

(foto di copertina: ANSA/FLAVIO LO SCALZO)

Share this article