Povia: «Salvini mi chiese di candidarmi. Gli ho risposto ‘Tu sei fuori’»

di Redazione | 12/04/2019

Povia
  • Povia è stato intervistato a Un giorno da pecora

  • Ha affermato di essere stato contattato da Matteo Salvini per una candidatura

  • Il racconto del suo rifiuto

Giuseppe Povia confessa il suo segreto su Matteo Salvini. Intervistato nel clima scanzonato di Un giorno da pecora, trasmissione in onda su Radio1, il cantautore ha svelato di aver ricevuto una proposta da Matteo Salvini in persona per una sua eventuale candidatura: «Mi hanno chiesto di candidarmi sia a destra che a sinistra – ha detto Povia in radio -. A destra me lo chiese anche Matteo Salvini, che mi disse: ‘tu sei carismatico, mastichi bene la politica’. Ma io gli risposi: ‘tu sei fuori’».

LEGGI ANCHE > Il «Luca era gay» di Povia ha scritto un libro su come tornare eterosessuali

Povia e la mancata candidatura con Matteo Salvini

Una rivelazione che arriva al termine di un’intervista a tutto campo rilasciata al programma di Radio1. Giuseppe Povia ha infatti affermato ai conduttori della trasmissione, tra cui Geppi Cucciari, di non aver mai votato in vita sua. «Non credo nei partiti, finora ho avuto ragione io. Ho aperto diversi concerti, da destra a sinistra» – ha confermato il cantautore, sostenendo di non aver condotto una vera e propria battaglia ideologica attraverso la sua musica.

Giuseppe Povia e la sua nuova hit Cameriere

Poi, Giuseppe Povia ha raccontato anche come sono nate alcune delle sue canzoni più famose. Tra queste, impossibile non citare la celebre e controversa Luca era gay, nata – stando alle parole del cantante – in un viaggio in treno, dopo un dialogo con una persona. Infine, il cantautore ha fatto ascoltare in radio la sua nuova canzone Cameriere scritta – lo dice Povia con una piccola battuta – «al servizio delle persone».

Ovviamente, però, il passaggio della sua intervista che farà discutere è quello sulla politica. I testi delle canzoni di Povia sono da molti considerati dei veri e proprio manifesti di pensiero, molto vicini – per ideologia – agli ambienti della destra conservatrice. Il rifiuto della candidatura fatto a Matteo Salvini, inoltre, farà anche abbastanza rumore, così come il suo dichiararsi né di destra né di sinistra.

TAG: Povia