Maria De Filippi dice sì allo ius soli: «Un diritto»

di Gianmichele Laino | 29/03/2019

ascolti sanremo 2017
  • Maria De Filippi sta per lanciare Amici, il serale

  • Parla della sua indipendenza in Mediaset e dei temi dell'attualità politica

  • "Lo ius soli è un diritto, chi nasce in Italia è italiano"

Nei suoi show serali, quelli che riguardano il talent, ma anche quelli di intrattenimento come C’è posta per te, ha ospitato sempre più spesso i più influenti politici italiani. Da Matteo Renzi a Matteo Salvini, nei loro momenti di massima popolarità. Oggi, Maria De Filippi parla con più serenità, alla vigilia dell’ennesimo debutto serale di Amici. E lo fa toccando vari temi, dalla sua permanenza a Mediaset, passando per lo ius soli.

LEGGI ANCHE > Emma Marrone torna a parlare del suo cancro: «È un dovere rompere il muro del silenzio»

Maria De Filippi dice: «Lo ius soli è un diritto»

La domanda di Repubblica arriva in coda all’intervista. Ma Maria De Filippi non ha dubbi sulla risposta a una delle domande più rilevanti nel dibattito politico degli ultimi giorni. «Sono a favore dello ius soli – dice la conduttrice -. Penso che certi atteggiamenti (quelli della violenza e del razzismo, ndr) non appartengano ai più per fortuna. Lo ius soli è un diritto. Se adotto un bambino nato in Brasile è mio figlio, diventa della patria che lo accoglie. Se nasce qui non è italiano? Mi sembra una contraddizione».

Maria De Filippi contro l’attacco a Riccardo Fogli

Simbolo di Mediaset, di una televisione commerciale, Maria De Filippi ha sempre mostrato la sua indipendenza. Ha parlato anche del trash in tv, del modo di alzare gli ascolti che, tuttavia, non le appartiene. Sostiene che non giovi a nessuno dare del vecchio in televisione a Riccardo Fogli (il riferimento è a quanto accaduto nel corso dell’Isola dei Famosi con l’attacco al cantante da parte di Fabrizio Corona), perché non è quello che si vuole sentire da casa. «Vale lo stesso principio – dice – per il quale se entra in trasmissione Pippo Baudo sono tutti in piedi ad applaudire. È questione di rispetto».

Insomma, Maria De Filippi lancia la puntata di Amici con la maturità di sempre, senza peli sulla lingua e dispensando anche pillole di politica al punto giusto. Il suo rapporto con Mediaset non è in discussione. Ma ogni tanto continuerà a fare qualche incursione in Rai: andrà al programma di Raffaella Carrà A raccontare comincia tu. E poi c’è la possibilità di una comparsata anche a Ballando con le stelle.

(Foto: ANSA / CLAUDIO ONORATI)