Fiorella Mannoia: «Il peso del coraggio» e le donne che dicono «forse»

di Gaia Mellone | 06/02/2019

  • Fiorella Mannoia è il primo ospite della seconda serata di Sanremo

  • Sul palco dell'Ariston si è esibita con il suo nuovo brano «Il peso del coraggio»

  • Il duetto con Claudio Baglioni su «Quello che le donne non dicono», ma in chiave metoo

La prima ospite della seconda serata del Festival di Sanremo è Fiorella Mannoia, che porta il brano «Il peso del coraggio», anticipando l’album che uscirà in primavera e il tour  nei teatri. Secondo molte interpretazioni, il testo è stato ispirato dai più recenti fatti di attualità, in particolare il tema dei migranti.

LEGGI ANCHE > Seconda serata del festival di Sanremo, già l’apertura è una polemica

Fiorella Mannoia prima ospite della seconda serata di Sanremo: «Il peso di coraggio» che divide i social

L’esibizione di Fiorella Mannoia è stata subito oggetto di discussione sui social network. Il testo è stato trovato estremamente banale da alcuni, che lamentavano di dover rivedere «sempre gli stessi» sul palco dell’Ariston e di non voler più sentire canzoni «da messa». Molti altri utenti invece hanno trovato nelle strofe del brano una semplicità di grande effetto, capace di raggiungere il cuore del pubblico.

E ti diremo ancora un altro «forse», a meno che tu non sia Claudio Baglioni

Fiorella Mannoia si è poi esibita in uno dei suoi più grandi successi, «Quello che le donne non dicono». Duettando con Claudio Baglioni alla chitarra, la cantante ha fatto una piccola variazione del resto, perfetta per l’era del MeToo. Durante il primo ritornello, invece di «E ti diremo ancora un altro si», Fiorella fa una pausa, e sostituisce al si un «forse, cioè non è detto, non sempre». Poi però, in chiusura del brano, insieme all’amico di lunga data canta quel sì, e gli dice «A te Claudio sempre si, ogni volta che mi vorrai».

(Credits immagine di copertina: ANSA/RICCARDO ANTIMIANI)