Francesco Guccini sul M5S: «Sono impreparati e parlano come i testimoni di Geova»

di Redazione | 06/02/2019

Francesco Guccini
  • Francesco Guccini è intervenuto nel dibattito politico

  • Ha riconosciuto alcuni aspetti di novità nel M5S

  • Poi, però, ha affermato che parlano come i testimoni di Geova

Francesco Guccini ha esposto il suo punto di vista, mai banale, sull’attualità politica. Una delle voci a cui si sono maggiormente ispirati i politici di sinistra, ma anche e soprattutto i movimenti anarchici di una volta, ha voluto chiarire la sua posizione legata al Movimento 5 Stelle. Intervistato da Radio Capital, nel programma condotto da Massimo Giannini, Guccini ha risposto alla domanda sulla novità rappresentata dal Movimento.

LEGGI ANCHE > Francesco Guccini torna a cantare

Francesco Guccini e la sua idea sul M5S

«Sì – ha detto il cantautore – perché certe spinte naturali ci sono, no perché mi sembra che ci sia una impreparazione generale». Il riferimento è senz’altro alle continue gaffe di cui si sono resi protagonisti gli esponenti dell’esecutivo che fanno parte del Movimento 5 Stelle, ma anche ad alcune azioni nel merito della loro azione di governo.

La similitudine di Francesco Guccini che chiama in causa i testimoni di Geova

Poi, Guccini ha utilizzato una nota di colore per descrivere i rappresentanti pentastellati: «Molto spesso – dice il cantautore – parlano come i testimoni di Geova, che vogliono convincerti che il mondo è stato creato e non si è evoluto e i dinosauri non sono esistiti. Per me le domande sono fondamentali, la fede cieca è roba da altri tempi».

Francesco Guccini è recentemente tornato a cantare. Dopo diverso tempo di inattività, infatti, la sua voce può essere riascoltata nel nuovo album di Roberto Vecchioni. Ma la voglia di inserirsi all’interno del dibattito politico e più in generale di quello sociale lo ha portato anche a commentare gli ultimi avvenimenti e i nuovi protagonisti delle istituzioni.

FOTO: ANSA/ANGELO CARCONI