La tv giallo-verde: ipotesi Peter Gomez su Raiuno, subito dopo il Tg1

di Redazione | 30/01/2019

peter gomez
  • La tv di Stato si tinge sempre più di giallo-verde, dopo le nomine di direttori di rete e di telegiornali

  • Su Raiuno potrebbe arrivare Peter Gomez, a capo del sito del Fatto Quotidiano, la testata nazionale più vicina al M5S

  • Al giornalista potrebbe essere affidata, in staffetta con Maria Giovanna Maglie, la striscia di approfondimento dopo il Tg1

La tv di Stato si tinge sempre di più di giallo-verde. Dopo le nomine di direttori di rete Rai e direttori di telegiornali avanzano le ipotesi per dare maggiore spazio per i giornalisti più vicini alle posizioni di M5S e Lega. Le ultime indiscrezioni riguardano Maria Giovanna Maglie e Peter Gomez. Stando a quanto rivela oggi un retroscena del quotidiano Repubblica (articolo di Goffredo De Marchis) è in corso un confronto sulla striscia di approfondimento che un tempo fu di Enzo Biagi, in onda quotidianamente su Raiuno subito dopo il Tg1. Il programma, che garantisce ascolti alti grazie all’effetto traino del telegiornale, sarebbe da tempo destinato alla Maglie, giornalista interna Rai e considerata oggi salviniana, dopo essere stata prima socialista e poi berlusconiana. Ma è spuntato anche il nome del direttore del sito del Fatto Quotidiano, dal 2017 conduttore de ‘La confessione‘ sul canale Nove.

Peter Gomez potrebbe avere un programma su Raiuno, subito dopo il Tg1

I pentastellati si sarebbero messi di traverso rispetto all’ipotesi di affidare la striscia agli alleati, per il rischio di avere un’informazione targata Lega. È quindi spuntato un piano B. L’idea alternativa è ora quella di creare una staffetta tra Maglie e Gomez, affidando il programma una settimana all’uno e una settimana all’altro giornalista. Gomez era stato già contattato nei mesi scorsi dall’amministratore delegato della Rai Fabrizio Salini per la direzione del Tg1, un incarico al quale ha poi rinunciato – ha spiegato lui – per motivi di coerenza. Stavolta, spiega oggi Repubblica, Gomez darebbe una risposta diversa perché avrebbe una trasmissione tutta sua. A Viale Mazzini, intanto, non smentiscono e non confermano la notizia. Per ora tutto sembra sospeso ma è quasi certo che il programma si farà. Una presentazione potrebbe arrivare a metà febbraio.

(Foto di copertina da archivio Ansa: Peter Gomez. Credit immagine: ANSA / DANIEL DAL ZENNARO)