Tragedia alla discoteca Lanterna Azzurra, le immagini della fuga dei giovani | VIDEO

di Enzo Boldi | 08/12/2018

  • Le prime immagini che arrivano dalla discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo

  • La video-denuncia di un padre che aveva accompagnato la figlia al concerto di Sfera Ebbasta

  • Nel filmato la gente che fugge con le mani a coprire naso e bocca

Le prime immagini che arrivano da Corinaldo sembrano confermare i racconti dei primi testimoni. In un video pubblicato sulla propria pagina Facebook da Raffaele Lerino, si vedono molte persone correre verso l’uscita della discoteca, coprendosi bocca e naso, probabilmente per non respirare lo spray urticante usato da qualcuno nel bel mezzo della serata alla Lanterna Azzurra di Corinaldo, discoteca che doveva ospitare il concerto del trapper Sfera Ebbasta.

LEGGI ANCHE > Tragedia al concerto di Sfera Ebbasta: sei morti nella calca in una discoteca in provincia di Ancona

L’autore del video, condiviso sui social, è il padre di una bambina di dieci anni, fan di Sfera Ebbasta. Su Facebook l’uomo ha raccontato cosa è successo: «Ore 00:56, Lanterna Azzurra Corinaldo. Un gran coglione lancia una bomboletta di Spray al peperoncino in mezzo alla sala con più di 1500/2000 persone tra cui io con mia figlia di 10. Scene da panico, si aspettava stu Sfera Ebbasta (ingresso alle 22:00, Inizio alle 23:00.  All’1:00 non c’era ancora nessuno). Ragazzi che scappano e si calpestano tra di loro, qualcun’altro sviene perché allergico o preso dal panico o ubriaco fracido in 20 secondi la pista era vuota».

(foto di copertina e video: da profilo Facebook Raffaele Lerino)