Giò Evan, tanto amato dalla Isoardi, ha votato potere al popolo

di Gaia Mellone | 05/11/2018

  • Il poeta-artista confessa la sua fede politica a Un gIorno da Pecora

  • Una sua poesia è stata usata da Elisa Isoardi per annunciare la fine della sua storia con Matteo Salvini

  • «So che mi cita spesso, siamo quasi diventati amici»

La sua frase è stata scelta da Elisa Isoardi per annunciare su Instagram la fine della sua storia con Matteo Salvini. Gio Evan ha così ricevuto l’attenzione dei media, perché quella del pubblico social l’aveva da un po’. Su Instagram ha 418mila followers, e su Twitter più di 1800. Ma che legame ha lui con Salvini? nessuno, nemmeno di preferenza politica, anzi la sua fede politica è altrove: «Ho votato potere al popolo»

LEGGI ANCHE > Elisa Isoardi conferma la fine della storia d’amore con Salvini

Gio Evan confessa la sua fede politica

Intervistato da Un giorno da pecora, il poeta di Instagram non lascia spazio ai dubbi. «Non ho votato per Matteo Salvini e non lo voterò mai, alle ultime elezioni ho votato Potere al Popolo». L’endorsement dell’ex signora Salvini allora non deve essere stata cosa proprio così gradita. Nell’era dei social però, venir associati a qualcuno è questione di un paio di likes e di Share. Gio Evan, volente o nolente, d’ora in poi verrà collegato a Matteo Salvini e alla sua lovestory con la conduttrice televisiva Elisa Isoardi. Lei lo aveva citato più volte nelle didascalie della sua storia d’amore, come ricorda anche lui durante l’intervista radiofonica di Rai Radio1 :«e ora anche di questo momento malinconico», anche se ammette di non ricordarsi precisamente a memoria la minipoesia citata.  «A me piace scrivere poesie per unire più che per dividere – continua Gio Evan forse lanciando una frecciatina al protagonista assonnato del selfie – D’altra parte però la poesia serve anche a questo: si mettono a disposizione parole per chi non riesce a trovarle, siamo testimoni del quotidiano». E a quanto pare, Elisa spesso alle proprie parole ha preferito le sue. Gio dice di essere a conoscenza del fatto che la conduttrice de La Prova del Cuoco lo citi spesso «tanto che siamo quasi diventati amici». Amici in che senso? «Non ci siamo mai visti, mi ha scritto, ci siamo scambiati i numeri e mi ha chiamato una volta per chiedermi quando avrei fatto uno spettacolo». Un’amicizia virtuale, che sicuramente gli ha fatto acquisire ancor più popolarità. Ma, si sa, da un grande potere derivano grandi responsabilità: con l’esposizione massiccia sono arrivate anche tante critiche. «Mi sento molto ferito oggi, mi stanno seppellendo – dice l’artista e poeta –  Chi sostiene me e non la politica di Salvini mi dice ‘poveretto, ti usano’, mentre gli haters dicono ‘giusto con una poesia di Gio Evan’ poteva finire una relazione cosi’…». E lui ribatte pubblicando le date del suo tour con un’altro piccolo pensiero: «La poesia è per tutti, tutti hanno il diritto di dedicarsi parole di conforto, di amore o di addio. Se non la pensate così allora avete ragione, la poesia è quasi per tutti. Per voi, no». Ma tra i like, per ora, non c’è né quello di Elisa, né quello di Matteo.

(Credits immagine di copertina: immagine profilo su Twitter di Gio Evan , post pubblicato sul profilo Instagram di Elisa Isoardi

TAG: Gio Evan