Il video (trash) di Giorgia Meloni che ci spiega: «Siamo nel bel mezzo di una nuova Guerra Mondiale»

di Enzo Boldi | 01/11/2018

Giorgia Meloni
  • Il 4 novembre 2018 è il centenario della «vittoria» italiana nella Prima Guerra Mondiale

  • Il video sovranista di Fratelli d'Italia con l'annuncio: «Siamo sotto attacco degli speculatori»

  • Giorgia Meloni rilancia la campagna: «Non passa lo straniero»

A guardare il video ci si aspetta che, prima o poi, davanti alla telecamera sbuchi qualcuno con la maschera di Guy Fawkes – quella famosa di V per Vendetta – ad annunciarci di essere di fronte a un nuovo conflitto mondiale, mosso dalle banche e dagli interessi economici sovranazionali che mettono a repentaglio la nostra identità e libertà. Quest’ultima parte è tutta vera, ma invece di un uomo mascherato, a comparire davanti all’obiettivo è Giorgia Meloni. 

LEGGI ANCHE > I ribelli del Movimento 5 Stelle saranno sostituiti dai senatori di Fratelli d’Italia?

La leader di Fratelli d’Italia ha postato sui propri canali social questo breve filmato di poco più di un minuto, in occasione delle celebrazioni del 4 novembre – giorno della fine della Prima Guerra Mondiale e della «vittoria» italiana e che la stessa Giorgia Meloni vuole rendere festa nazionale al posto del 25 aprile e del 2 giugno – in cui si ripercorre il successo – bagnato dal sangue delle vittime – del nostro Paese nel primo conflitto Mondiale.

Il video di Fratelli d’Italia sul centenario del 4 novembre

Fino a qui nessun problema, in fondo si racconta e si narra un pezzo di storia dell’Italia del secolo scorso. Poi, però arriva il colpo di scena. La festa per esser diventati «una Nazione sovrana» trascende fino ad arrivare al giorno d’oggi. Subito le immagini di Moody’s, Wall Street seguite a ruota dai volti di Angela Merkel, Jean-Claude Juncker, Emmanuel Macron e George Soros, accompagnate dalla calda voce narrante che afferma: «Oggi un altro impero ci attacca. Un impero di burocrati e speculatori».

 

Giorgia Meloni: «Oggi come ieri, non passa lo straniero»

E poi l’annuncio: «Ma oggi, come cento anni fa, uomini e donne d’Italia si alzano in piedi. Oggi come ieri, gli italiani e le italiane lottano per l’Italia. Lottano per la nostra sovranità». Il climax sembra sovranista sembra essere raggiunto, ma poi arriva lei: Giorgia Meloni. La leader di Fratelli d’Italia si presenta imbracciando un tricolore spiega: «Il 4 novembre 2018, a 100 anni dalla vittoria, annunciamo la nostra riscossa. Oggi come ieri ‘non passa lo straniero’».

(foto di copertina da profilo Twitter)