Antonio Cassano annuncia il ritiro, sarà vero?

di Redazione | 13/10/2018

Antonio Cassano

Dopo una settimana di allenamenti con la Virtus Entella, la quale aveva annunciato il suo (definitivo) ritorno al calcio giocato, ecco che Antonio Cassano è tornato a fare il Cassano annunciando il suo (definitivo) ritiro.

LEGGI ANCHE > Antonio Cassano annuncia il ritiro, poi ci ripensa. I tifosi lo insultano sul web

L’attaccante lo ha dichiarato attraverso una lettera affidata al giornalista Pierluigi Pardo.

In questi giorni ho capito che non più la testa per allenarmi con continuità“, si legge nella lettera. Subito dopo il pensiero è andato al calcio, lo sport che l’ha tirato fuori dai guai: “Mi ha tolto dalla strada, mi ha fatto conoscere persone magnifiche, mi ha regalato una famiglia meravigliosa e, soprattutto, mi ha fatto divertire da matti. Adesso comincia il secondo tempo della mia vita, sono curioso di dimostrare prima di tutto a me stesso che posso fare cose belle anche senza l’aiuto dei miei piedi”.

Il presidente dell’Entella, appresa la notizia, ha voluto dedicare due parole a Fantantonio: “Caro Antonio, sapevo che sarebbe stata una scommessa difficile da vincere, ma era giusto provarci. Ti sei dimostrato un amico, offrendo il tuo aiuto nel momento più difficile della mia Entella. Valeva la pena tentare di recuperare un campione che in una famiglia come la nostra avrebbe potuto chiudere la carriera. In pochissimo tempo hai ridato entusiasmo e unità ad un ambiente che vive questa incredibile incertezza con tanta rabbia e disperazione. Da parte nostra abbiamo fatto tutto il possibile. Sono molto orgoglioso dei miei collaboratori. Tutta la squadra ti ha fatto sentire dal primo giorno uno di loro. Grazie ragazzi, siamo un grande gruppo“.

(Foto credits: Ansa)