Il triplo incarico a Max Bugani, fedelissimo di Casaleggio e Di Maio

di Redazione | 21/09/2018

max bugani

Parlamentari del Movimento 5 Stelle infuriati per il triplo incarico a Massimo Bugani, per gli amici Max, un volto storico del partito oggi guidato da Luigi Di Maio e del mondo Casaleggio. A raccontarlo è oggi il quotidiano La Stampa (articolo di Nicola Lillo e Ilario Lombardo).

M5S, il triplo incarico di Bugani: Bologna, Rousseau e Palazo Chigi

Bugani è consigliere comunale al secondo mandato a Bologna, dove si è anche candidato a sindaco, ed è socio con altre due persone di Rousseau, l’associazione – presieduta da Davide Casaleggio – che sviluppa la piattaforma M5S per discutere di programma e proposte di legge. Da qualche mese – come emerso dalla pubblicazione dei dati sul compenso dei dati sugli stipendi dei dirigenti della presidenza del Consiglio – ha anche una stanza tutta per sé a Palazzo Chigi, come vicecapo della segreteria particolare del vicepremier Di Maio.

 

LEGGI ANCHE > La risposta di Rocco Casalino sul suo stipendio: «È alto, ma un giusto riconoscimento»

 

Tra trattamento e indennità Bugani porterebbe a casa circa 80mila euro lordi. «Noi prendiamo 60mila euro, lui fa il consigliere pagato, il socio di Rousseau e adesso, non contento, prende anche 80mila euro», è una riflessione in chat dei parlamentari M5S riportata dalla Stampa.

(Foto di copertina da archivio Ansa. Max Bugani. Credit immagine: ANSA / ALESSANDRO DI MEO)