Forlì, fa finta di suicidarsi e manda il video alla ex: denunciato per procurato allarme

di Redazione | 18/09/2018

suicidio

Simula il suicidio e invia il video alla sua ex. La Polizia di Stato lo denuncia per procurato allarme e detenzione illegale di munizioni. È accaduto a Forlì. Protagonista della vicenda è un imprenditore di 39 anni di origine albanese. Domenica sera una donna, molto spaventata, ha chiamato il 112 avvisando di aver appena ricevuto un videomessaggio dall’uomo. Lui nel video si mostrava a torso nudo, caricava una pistola e faceva intendere di volersi uccidere, dopo aver detto «Addio amore mio».

Forlì, simula il suicidio e invia il video alla ex: denunciato

Gli agenti allora hanno fatto irruzione nell’appartamento, trovando il 39enne tranquillamente seduto davanti alla televisione. Durante una perquisizione poi sono state trovate munizioni a salve, una cartuccia calibro 38 vera, una pistola ‘replica’ di una semiautomatica Glock (la stessa arma mostrata nel video) senza tappo rosso. Al vaglio anche l’ipotesi di maltrattamenti in famiglia, alla luce di quest’aggressione alla sfera psicologica della vittima. Alla base del gesto vi sarebbe stata l’intenzione di impietosire la ragazza perché tornasse con lui.

(Foto di copertina da archivio Ansa)

TAG: Forlì