Il Vicenza «ingaggia» come raccattapalle minorenni in shorts

di Redazione | 18/09/2018

raccattapalle Vicenza

La polemica non è semplicemente sull’abbigliamento delle minorenni scelte dalla società calcistica L.R. Vicenza Virtus, che milita nel campionato di serie C, per svolgere il ruolo di raccattapalle. A far storcere il naso è la scelta decisamente poco elegante e discutibile della società e l’inevitabile reazione sessista dei tifosi sugli spalti che non hanno esitato a fotografare le ragazzine in shorts e a postare commenti poco opportuni sui social network.

LEGGI ANCHE > Arbitro donna picchiata dal genitore del calciatore contrario all’ammonizione del figlio

Raccattapalle Vicenza minorenni a bordo campo

Riavvolgiamo il nastro. In occasione del debutto casalingo della società calcistica di Vicenza, di proprietà dell’imprenditore Renzo Rosso, allo stadio Romeo Menti domenica sera contro la Giana Erminio, si è pensato bene di scegliere le sedicenni della Anthea Volley, formazione juniores di pallavolo, per rivestire il ruolo di raccattapalle.

Una scelta che la società, attraverso il direttore generale Paolo Bedin, ha difeso e che continuerà a proporre anche con altre formazioni di volley e non solo. Al Giornale di Vicenza, il dirigente della formazione biancorossa ha anche detto di non essere preoccupato per l’abbigliamento delle ragazzine e che «in inverno si copriranno di più».

L’impegno nel sociale in difesa delle donne di Renzo Rosso e le raccattapalle Vicenza mezze nude

L’idea della società non è stata condivisa dal popolo vicentino, specialmente dalle donne della città. Che hanno ricordato anche l’impegno di Renzo Rosso nel sociale, con l’associazione Only The Brave che si occupa anche di lotta alla violenza di genere, specialmente attraverso la compagna di Rosso (e vicepresidente dell’associazione) Arianna Alessi.

Non un bellissimo spot, dunque, per il nuovo Vicenza targato Diesel. Che finisce subito al centro delle polemiche dopo la tormentata iscrizione in serie C, tra i professionisti del calcio, acquistando il titolo del Bassano del Grappa dopo il fallimento della storica società biancorossa. Chissà se nella prossima partita casalinga il Vicenza riproporrà lo stesso team di raccattapalle.

[Foto da account Facebook Silvia Rachela]

TAG: Vicenza