Ecco un modo efficace per spiegare la potenza dell’uragano Florence | VIDEO

di Redazione | 14/09/2018

uragano Florence

Magari avete visto le immagini dalla stazione spaziale diffuse dalla Nasa, magari ne avete sentito parlare con i soliti toni preoccupati di quando la stagione degli uragani lambisce le coste degli Stati Uniti. Ma vi sfidiamo a trovare un modo altrettanto efficace per spiegare la potenza dell’uragano Florence.

LEGGI ANCHE > Non sparate all’uragano Irma, l’avviso dei poliziotti in Florida diventa virale

Uragano Florence, l’animazione di The Weather Channel

The Weather Channel è un network specializzato in previsioni del tempo. In questi ultimi giorni ha voluto dare esattamente l’idea ai suoi followers e telespettatori di quanto devastante sia l’uragano Florence. Per farlo, ha scelto di far circondare un proprio speaker dal livello dell’acqua che, nelle ore successive, si sarebbe riversato sulle strade del Nord Carolina.

L’uragano Florence ha appena raggiunto le coste dello stato americano. The Weather Channel ha provato a spiegare un triplice scenario: con un livello dell’acqua a 3 piedi (circa un metro), a sei piedi (circa due metri) o a nove piedi (circa 3 metri). L’animazione del livello dell’acqua che si alza, mostra gli effetti nel primo, nel secondo e nel terzo caso, aiutandosi anche con oggetti tridimensionali posti in corrispondenza dello studio interattivo in maniera strategica (una macchina, una casa, un cartello stradale).

Uragano Florence appena arrivato in Nord e Sud Carolina

Il tutto, ovviamente, interagisce con lo speaker di turno, che sembra davvero trovarsi nel bel mezzo della tempesta. Nel frattempo, vista la forza dell’uragano e nonostante sia stato declassato a potenza 1, il National Hurricane Center continua a mettere in guardia da mareggiate, forti piogge e alluvioni. Si stima che circa 10 milioni di persone, tra Nord e Sud Carolina, subiranno gli effetti dell’uragano Florence. Con la sua grafica interattiva, The Weather Channel li ha messi senz’altro in guardia.