Udine, Anna Oxa se la prende con la stampa: «Questi sono malati. Autorizzati a delinquere?»

di Redazione | 13/09/2018

anna oxa

Un festival che unisce la musica all’enogastronomia, quello del Friuli DOC. Per chiudere l’edizione del 2018, Udine ha pensato di ospitare – nel concerto conclusivo di domenica 16 settembre – Anna Oxa, una lunghissima carriera e due vittorie al Festival di Sanremo nel curriculum. Una degli artisti che in modo maggiore hanno inciso sulla musica italiana. Tuttavia, la sua presenza a Udine è stata oggetto di diverse critiche.

LEGGI ANCHE > Anna Oxa: «Se accade qualcosa all’incolumità mia e dei miei figli tutti sapranno la verità»

Anna Oxa e la chiacchierata esibizione di Udine

Partite dal blog di Gianfranco Leonarduzzi, che avrebbe pubblicato in esclusiva i dettagli del contratto tra il comune di Udine e la cantante: un contratto che, in base a quanto trapelato in un primo momento, prevederebbe misure di sicurezza imponenti, una distanza tra gli stand enogastronomici e il palco non inferiore ai 500 metri e l’assenza di qualsiasi logo sul palco dove si esibirà.

Le notizie trapelate su questi accordi non sono piaciute ai friulani che hanno sollevato un polverone sulle richieste di Anna Oxa. Tuttavia, è stata la stessa cantante a smentire questa ricostruzione, lanciandosi sui social network in una tirata molto aggressiva nei confronti della stampa, locale e non.

Anna Oxa e il suo attacco alla stampa

Condividendo un articolo di Repubblica.it che affrontava la questione, Anna Oxa ha aperto così il suo post: «Autorizzati a delinquere? La stampa sta attaccando Anna Oxa su commissione di chi?». La cantante ha affermato che nel rider tecnico devono essere indicati parametri per gestire la location del concerto e che nessuno ha polemizzato per questo. Inoltre, Anna Oxa ha dichiarato di non essere a conoscenza dei costi dell’evento.

Poi arrivano i riferimenti espliciti, anche decisamente fastidiosi nei confronti della categoria dei giornalisti: «Da dove arriva questa fantasia che accomuna questa stampa delinquenziale? Cosa sta accadendo ad Udine? Il Comune potrebbe placare gli animi dicendo la verità…Rimaniamo in attesa dello STATO DEL CAMBIAMENTO! Questi della Stampa sono malati chi è il festival che è stato minacciato? Anna Oxa non ha parlato con nessuno a chi l’avrebbe detto? A chi avrebbe minacciato? Sono stati già diffidati i direttori delle redazioni, domani sera le querele saranno pronte, per depositarle presso la Legione dei carabinieri di Udine».

(Foto di archivio Ansa. Credit: ANSA / GUIDO MONTANI)

TAG: Anna Oxa