Fulmine colpisce la statua di Garibaldi sul Gianicolo e ne fa crollare un pezzo | VIDEO

di Enzo Boldi | 07/09/2018

Il violento temporale che si abbattuto questa notte su Roma ha provocato danni a uno dei monumenti storici della Capitale. La statua equestre di Giuseppe Garibaldi, al centro della piazza sulla vetta del colle Gianicolo, è stata colpita da un fulmine che l’ha lesionata. La scarica elettrica ha fatto crollare una parte dell’opera e il basamento di marmo. Sono in corso le verifiche sul posto e, per motivi di sicurezza, la strada è stata interdetta al traffico.

LEGGI ANCHE > Crollata la chiesa di San Giuseppe dei Falegnami, nel centro di Roma

Al momento, due squadre di vigili del fuoco del comando di Roma – con il supporto dell’autoscala – stanno intervenendo in piazzale Garibaldi, al Gianicolo, per effettuare le verifiche strutturali della statua equestre in onore del condottiero italiano. Secondo le ricostruzioni degli agenti, a causare il cedimento del basamento in marmo e di parte della statua è stato uno dei tanti fulmini che si sono abbattuti su Roma nella notte.

Statua Garibaldi, il fulmine ha colpito nella notte il momumento

Anche le telecamere di sorveglianza, infatti, sono andate fuori uso nella notte per colpa del temporale. Per fortuna, al momento del crollo, non c’era nessuno nei pressi della statua e per questo motivo non ci sono stati feriti. A rendersi conto dell’accaduto è stata una pattuglia dei vigili urbani che è passata sul posto questa mattina, accorgendosi del crollo di una porzione del monumento.

Statua Garibaldi, l’ultimo restauro nel 1990

Il monumento a Giuseppe Garibaldi è una statua in bronzo del condottiero a cavallo, posta su un basamento di marmo con raffigurati figure allegoriche scolpite che rappresentano Europa e America, oltre che ai bassorilievi che rievocano le grandi imprese del generale italiano. Fu riposizionata sul Gianicolo nel 1943, dopo esser stata sostituita da simboli fascisti all’epoca di Mussolini. L’ultimo restauro risale al 1990.

(foto di copertina: Polizia Roma Capitale. Video da profilo Twitter dei Vigili del Fuoco)